Topialyse Baume en Spray, Svr

Topialyse Baume en Spray, Svr

Balsamo spray liporestitutore e lenitivo ad azione riequilibrante sul microbioma, per la pelle da secca a atopica di tutta la famiglia. È un balsamo spray ad applicazione e assorbimento rapidi, che apporta confort immediato e per 48 ore. Grazie alla tecnologia “Bag on Valve”, Topialyse Baume en Spray non contiene gas e la sua vaporizzazione micronizzata a 360° consente un’erogazione facilitata anche sulle zone del corpo più difficili da raggiungere.

È ideale per la pelle sensibile, molto secca, irritata, a tendenza atopica. Per neonati e per tutta la famiglia. Si tratta di una formula anti-recidiva che apporta sollievo istantaneo e attenua irritazioni e prurito per lungo tempo. L’applicazione quotidiana di un emolliente spesso è un’operazione laboriosa ma con questo prodotto risulta facile e veloce.

La formula dall’altissima tollerabilità di Topialyse Baume en Spray contiene solo gli ingredienti essenziali, dall’olio di cocco e di camelina, burro di babassu e zucchero prebiotico, fino alla vitamina PP, riuscendo così a proteggere, calmare e rinforzare la pelle sensibile o irritata, anche dei più piccoli. Non contiene gas, oli minerali, siliconi, conservanti, profumo, coloranti ed è stato testato sui perturbatori endocrini.

In farmacia, 200 ml, 22 euro.

Novembre 2020

 

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Voglio un figlio (a 44 anni) ma ho paura che non sia sano: che fare?

27/07/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

La scelta di avere un figlio in età avanzata è personalissima: nessuno specialista può dare consigli al riguardo, solo indicare i rischi a cui si potrebbe andare incontro, in modo da permettere di decidere con consapevolezza.  »

Quarto cesareo a 30 anni: sono proprio tanti i rischi?

26/07/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Un quarto cesareo espone la donna a vari rischi che è bene valutare attentamente anche con l'aiuto del ginecologo curante.  »

Paura di aver contratto la toxoplasmosi

28/06/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Claudio Ivan Brambilla

Per sapere se malauguratamente si è state contagiate dal Toxoplasma gondii si può fare il toxo test, a partire da 20 giorni dopo l'ingestione dell'alimento che si teme fosse contaminato.   »

Fai la tua domanda agli specialisti