Unicorni Bebè, D-Kidz

Unicorni Bebè, D-Kidz

Soffici unicorni dal manto morbido e colorato e occhi sognanti che cercano coccole: una linea di teneri amici da tenere sempre vicino in vendita IN EDICOLA. Novità del catalogo D-Kidz, divisione di Dynit e brand leader nella produzione e distribuzione di giocattoli in edicola, Unicorni Bebè è la collezione di dolci unicorni di peluche dotati di moschettone, ideali da usare come portachiavi o da appendere allo zainetto.

I morbidi amici della linea Unicorni Bebè sono disponibili in quattro colori diversi, tutti da collezionare: bianco, rosa, verde e viola. Questi teneri peluche incontreranno i gusti di bambini e bambine, con i loro occhi dolcissimi e il morbido manto da accarezzare e coccolare.

Ogni confezione di Unicorni Bebè, in edicola in abbinamento al minimagazine Happy World di D-Kidz, sempre pieno di curiosità e divertenti spunti per giocare, contiene un morbido unicorno da appendere e portare sempre con te e un poster in regalo. Tutti gli Unicorni Bebè possono essere collezionati in edicola. Preparati a volare con la fantasia: i soffici amici D-Kidz ti accompagneranno in mille avventure da sogno.

Gli Unicorni Bebè sono indicati per bambini dai tre anni in su.

Ottobre 2019

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Sono incinta e non sono immune alla rosolia: è pericoloso fare il vaccino a mio figlio?

28/06/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dott.ssa Elena Bozzola

Nessuno studio ha mai evidenziato che un bimbo subito dopo essere stato vaccinato contro la rosolia possa trasmetterla. Di conseguenza, anche in gravidanza non si rischia nulla se si hanno contatti con un bambino appena vaccinato.  »

Continue infezioni delle vie urinarie: che fare?

27/06/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Nel caso in cui si vada incontro a numerose infezioni delle vie urinarie diventa necessario rivolgersi a uno specialista in urologia o uro-ginecologia per farsi indicare il percorso terapeutico più efficace e, quindi, risolutivo.   »

Tutti figli maschi: casualità o genetica?

24/06/2022 Gli Specialisti Rispondono di Professor Paolo Gasparini

Ogni fecondazione costituisce una storia a sé e ogni volta si hanno le stesse probabilità di concepire un maschio o una bambina. È, dunque, sempre il caso a "tirare i dadi".  »

Fai la tua domanda agli specialisti