Zoomer Pony, Spin Master

Zoomer Pony, Spin Master

È un cavallino interattivo dotato di espressivi occhi a LED, criniera e coda fluenti, un cuore sul petto per attivarlo e zampe che gli permettono di muoversi come un vero pony! Grazie ai quattro accessori nella confezione – una carota, una mela, uno zuccherino e una spazzola – le bambine potranno prendersi cura del proprio cavallino: avvicinando la mela alla bocca, le icone che appariranno negli occhi e il movimento della testa indicheranno il livello di fame dell’animale, accostando la carota si avvierà la modalità allenamento e sarà possibile far muovere il pony in diverse direzioni, avvicinando invece il cubetto di zucchero farà festa scuotendo la testa ed emettendo dolci suoni. Infine, spazzolandogli la colorata criniera con il pettine si avranno altre curiose funzioni.

In vendita a 99,99 euro.

Novembre 2017

 

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Placenta bassa in 16^ settimana: si può prendere l’aereo?

08/04/2024 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Una sospetta inserzione bassa della placenta va confermata con l’ecografia transvaginale a partire dalla 20^ settimana, quindi circa un mese prima di questa data è prematuro diagnosticarla: proprio per questo un viaggio in aereo si può affrontare senza rischi.   »

Dopo tre cesarei si può partorire naturalmente?

08/04/2024 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Al travaglio di prova dopo un parto cesareo, noto con l'acronimo TOLAC dall'inglese trial of labour after cesarean, possono essere ammesse solo le mamme che abbiano già affrontato l'intervento solo una, massimo due volte.   »

Manovre effettuate durante l’ecografia: possono causare danno al feto?

04/04/2024 Gli Specialisti Rispondono di Professor Giovanni Battista Nardelli

Nessuna delle manovre manuali esterne effettuate dal medico per poter svolgere l'ecografia nel migliore dei modi può esporre il feto a rischi.   »

Bimbo di 4 anni con una tosse che non passa nonostante l’antibiotico

02/04/2024 Gli Specialisti Rispondono di Professor Giorgio Longo

È un'eventualità frequente che i bambini della scuola materna passino più tempo a tossire che il contrario. Posto questo, l’antibiotico andrebbe usato quanto la tosse con catarro persiste per più di un mese senza tendenza alla remissione.  »

Fai la tua domanda agli specialisti