Domino giramondo, Milaniwood

Domino giramondo, Milaniwood

Un gioco che ne vale due: domino e memory uniti insieme e rinnovati. Dall’idea di due architetti creativi, Alberto Crippa e Alberto Mosconi, un gioco appassionante per tutte le età. Comprende 28 tessere in legno e ogni tessera è come una mini – cartolina, che rappresenta un monumento famoso nel mondo e una linea bianca. Nella modalità di gioco “domino lineare” vince chi affianca per primo in orizzontale le tessere che hanno le linee bianche che si uniscono o resta col minor numero di tessere. In quella “memory” vince chi trova più coppie di monumenti dello stesso colore.

globe-trotter dominoes toy

Basta distribuire le 28 tessere in legno di Domino Giramondo sul tavolo di casa per iniziare il giro del mondo! Ciascuna è come una piccola cartolina con stilizzato un monumento famoso nel mondo, appoggiato su una linea bianca.  A due a due i monumenti hanno lo stesso colore, per un totale di 14 colori.

Nella modalità lineare se il giocatore di turno ha una delle proprie tessere con la linea bianca che combacia a destra o a sinistra con la linea  di una delle tessere già giocate, la attacca in orizzontale. Se non ha alcuna tessera con la linea che si unisce a quelle sul piano, passa il turno. Vince chi finisce per primo le tessere o resta con il minor numero possibile! In questo modo è adatto anche ai bambini più piccoli che non sanno contare ancora bene.

Nella modalità memory si mettono a faccia in giù le tessere e si scoprono a due a due. Vince chi trova più coppie di monumenti dello stesso colore! Giocando i più piccoli riconosceranno, per esempio, il Colosseo, La Statua della Libertà, la Tour Eifelle e le Piramidi e scopriranno l’esistenza di tanti altri monumenti che non conoscono.

In vendita a 24,50 euro.

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Pap test in gravidanza: conviene farlo?

28/11/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Posto che è il ginecologo curante a dover decidere l'intervallo di tempo tra un pap test e l'altro, in base al risultato ottenuto l'ultima volta che è stato effettuato, in generale non occorre farlo in gravidanza, se sono passati meno di tre anni dall'ultimo.   »

Tampone positivo allo streptococco durante la gravidanza

23/11/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Ci sono delle indicazioni da seguire quando si risulta positive allo streptococco in prossimità del parto, prima tra tutte recarsi con urgenza in Pronto soccorso fin dalla prima comparsa delle contrazioni.   »

Tosse dei bambini: l’antibiotico serve o no?

14/11/2022 Gli Specialisti Rispondono di Professor Giorgio Longo

La tosse secca, anche se più disturbante, non deve preoccupare e non richiede inevitabilmente l'antibiotico, che invece va somministrato quando la tosse è “grassa”, con tanto catarro, e si protrae per oltre quattro settimane senza alcun accenno di miglioramento.  »

Fai la tua domanda agli specialisti