Regali solidali, Save the Children

Regali solidali, Save the Children

Sono quattro le proposte di regali solidali virtuali proposte da Save the Children: taniche per acqua, uova, set di stoviglie e alberi da frutta. L’offerta prevede una scelta tra diversi regali virtuali che hanno tutti un grande valore “salvavita” e sono legati a 3 macro tematiche (salute e nutrizione, educazione ed emergenza) sui cui l’Organizzazione è quotidianamente attiva con progetti nazionali e internazionali. Il regalo si sceglie direttamente sul sito internet dedicato e al destinatario arriverà una cartolina cartacea o digitale (che potrà essere personalizzata con grafiche e messaggi unici) a testimonianza del gesto di solidarietà.

Ecco le 4 proposte salvavita

Tanica per acqua
Nelle situazioni di emergenza i bambini e le loro famiglie sono privati dell’essenziale per vivere: con questo regalo si donano quindi le taniche per trasportare e immagazzinare acqua.
Uova
Nei paesi con alti livelli di malnutrizione le uova consentono a una mamma di migliorare l’alimentazione dei propri figli e guadagnare qualcosa con la loro vendita. Con questo regalo si garantiscono delle uova a una famiglia.
Set di stoviglie
Nelle situazioni d’emergenza intere famiglie perdono tutto e non dispongono neppure degli strumenti per cucinare l’indispensabile per i propri bambini. Con questo regalo si garantiscono 1 bollitore, 1 pentola a pressione e alcuni utensili da cucina.
Alberi
Gli alberi da frutto rappresentano la soluzione ideale per sostenere famiglie e scuole. Con il ricavato della vendita della frutta le scuole possono acquistare materiale didattico e incrementare le proprie risorse per garantire agli studenti nuove opportunità di crescita. Con questo regalo si donano dei kit contenenti semi, fertilizzanti, attrezzi e piccoli alberi.

Scegli i tuoi regali su:

regalisolidali.savethechildren.it

Dicembre 2019

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Bimbo difficile, mamma esasperata

11/01/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Angela Raimo

Può essere davvero emotivamente insostenibile gestire un bambino che urla e piange ogni volta che ci si allontana. Ma la soluzione ci può essere.   »

E’ possibile che l’ecografia non visualizza la gravidanza?

11/01/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Arianna Prada

Se l'ecografia viene eseguita troppo presto non è possibile,bensì sicuro che la gravidanza non venga visualizzata, anche nell'eventualità in cui abbia avuto inizio. Per questo si suggerisce (inascoltati) alle donne di non effettuarla prima della sesta settimana.   »

Fimosi in un bimbo di quattro anni: che fare?

07/01/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Alessia Bertocchini

A volte per risolvere la fimosi è sufficiente la "ginnastica prepuziale", tassativamente vietata prima dei due anni di vita (salvo casi particolari), che richiede dolcezza e mano lieve, perché diversamente si rischia un peggioramento della situazione.   »

Fai la tua domanda agli specialisti