Regali solidali, Save the Children

Regali solidali, Save the Children

Sono quattro le proposte di regali solidali virtuali proposte da Save the Children: taniche per acqua, uova, set di stoviglie e alberi da frutta. L’offerta prevede una scelta tra diversi regali virtuali che hanno tutti un grande valore “salvavita” e sono legati a 3 macro tematiche (salute e nutrizione, educazione ed emergenza) sui cui l’Organizzazione è quotidianamente attiva con progetti nazionali e internazionali. Il regalo si sceglie direttamente sul sito internet dedicato e al destinatario arriverà una cartolina cartacea o digitale (che potrà essere personalizzata con grafiche e messaggi unici) a testimonianza del gesto di solidarietà.

Ecco le 4 proposte salvavita

Tanica per acqua
Nelle situazioni di emergenza i bambini e le loro famiglie sono privati dell’essenziale per vivere: con questo regalo si donano quindi le taniche per trasportare e immagazzinare acqua.
Uova
Nei paesi con alti livelli di malnutrizione le uova consentono a una mamma di migliorare l’alimentazione dei propri figli e guadagnare qualcosa con la loro vendita. Con questo regalo si garantiscono delle uova a una famiglia.
Set di stoviglie
Nelle situazioni d’emergenza intere famiglie perdono tutto e non dispongono neppure degli strumenti per cucinare l’indispensabile per i propri bambini. Con questo regalo si garantiscono 1 bollitore, 1 pentola a pressione e alcuni utensili da cucina.
Alberi
Gli alberi da frutto rappresentano la soluzione ideale per sostenere famiglie e scuole. Con il ricavato della vendita della frutta le scuole possono acquistare materiale didattico e incrementare le proprie risorse per garantire agli studenti nuove opportunità di crescita. Con questo regalo si donano dei kit contenenti semi, fertilizzanti, attrezzi e piccoli alberi.

Scegli i tuoi regali su:

regalisolidali.savethechildren.it

Dicembre 2019

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Tampone positivo allo streptococco durante la gravidanza

23/11/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Ci sono delle indicazioni da seguire quando si risulta positive allo streptococco in prossimità del parto, prima tra tutte recarsi con urgenza in Pronto soccorso fin dalla prima comparsa delle contrazioni.   »

Paroxetina: si può assumere nel periodo preconcezionale e poi in gravidanza?

23/11/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

In relazione agli psicofarmaci, nel periodo del concepimento e poi durante la gravidanza è importante assumerli sotto la guida dello psichiatra e del ginecologo, in accordo tra loro.   »

Tosse dei bambini: l’antibiotico serve o no?

14/11/2022 Gli Specialisti Rispondono di Professor Giorgio Longo

La tosse secca, anche se più disturbante, non deve preoccupare e non richiede inevitabilmente l'antibiotico, che invece va somministrato quando la tosse è “grassa”, con tanto catarro, e si protrae per oltre quattro settimane senza alcun accenno di miglioramento.  »

Fai la tua domanda agli specialisti