Babywash Corpo e Capelli Calendula, Weleda Baby Calendula

Babywash Corpo e Capelli Calendula, Weleda Baby Calendula

Questo Babywash Corpo e Capelli fa parte di Weleda Baby Calendula, una linea completa di prodotti, dalla detersione all’idratazione, ideali per prendersi cura della delicata pelle del bebè fin dai suoi primi giorni di vita grazie ad ingredienti accuratamente selezionati. I prodotti Weleda Baby Calendula sono formulati esclusivamente con autentiche sostanze naturali: puri oli vegetali, ottenuti da semi maturati al sole, per offrire calore e protezione; pregiati estratti di calendula e altre piante officinali, provenienti da coltivazioni biologiche e biodinamiche, per donare impulsi vitali alla pelle. Sviluppata in collaborazione con un team di medici e ostetriche, i prodotti della linea Weleda Baby Calendula sono formulati con ingredienti bio e naturali, accuratamente selezionati, in grado di offrire alla pelle del bambino la giusta protezione e sostenerne uno sviluppo sano ed armonioso.

Babywash Corpo e Capelli Calendula assicura una dolce pulizia dalla testa ai piedi. È un cremosa emulsione lavante leggermente schiumogena che deterge delicatamente corpo e capelli. L’olio di sesamo, l’olio di mandorle e l’estratto di calendula, lasciano la pelle idratata e morbida ed i capelli facili da pettinare. Formula anti-bruciore agli occhi.

Formato 200 ml
Prezzo al pubblico consigliato: € 10,50.

Aprile 2021

 

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Neo sospetto: meglio toglierlo subito o basta tenerlo sotto controllo?

23/09/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Floria Bertolini

Un neo dall'aspetto poco rassicurante va asportato allo scopo di comprenderne, attraverso l'esame istologico, la natura. Non è però necessario procedere tempestivamente, ma è possibile attendere fino a sei mesi (non di più!) per farne ricontrollare l'evoluzione.   »

Bimbo che rifiuta pranzi e cene (ma come dargli torto?)

20/09/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Luisa Vaselli

Se a un bambino vengono sistematicamente proposti primi e pietanze poco allettanti, costituiti da un insieme di alimenti che, mescolati insieme, perdono sapore si deve mettere in preventivo che a un certo punto si rifiuti di inghiottirli.   »

Piccolissimo che piange perché vuole stare in braccio

20/09/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Leo Venturelli

Non stupisce affatto che un bimbo di neppure due mesi smetta di piangere solo quando viene preso in braccio dalla madre. Spetta a quest'ultima trasmettergli l'affettuoso, rassicurante messaggio di esserci per lui sempre e comunque, anche quando è nella culla.   »

Fai la tua domanda agli specialisti