Bepanthenol Pasta protettiva lenitiva, Bayer

Bepanthenol Pasta protettiva lenitiva, Bayer

Contiene pantenolo (in concentrazione al 5%), la pro vitamina B5 efficace nel favorire il naturale processo di rigenerazione della pelle; lipidi cutanei, che creano una barriera protettiva che lascia traspirare la pelle delicata ma la isola dal contatto con sostanze irritanti, mantenendola morbida e idratata.

Bepanthenol Pasta Lenitiva Protettiva è indicata per la prevenzione e il trattamento di: arrossamenti del sederino del bambino, pelle secca, screpolata e facilmente irritabile. Può essere utilizzata fin dai primissimi giorni, a ogni cambio di pannolino. È sicura: non contiene profumi, conservanti e altre sostanze potenzialmente irritanti, ed è clinicamente testato. Non è occlusiva: la semipermeabilità consente alla pelle di ”respirare”. Agisce a lungo: la sua protezione dura nel tempo. È trasparente: consente di seguire l’evoluzione dell’irritazione fino al ritorno della normalità. È pratica: è facile da spalmare e non richiede l’asportazione fra un’applicazione e l’altra.

Novembre 2017

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Voglio un figlio (a 44 anni) ma ho paura che non sia sano: che fare?

27/07/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

La scelta di avere un figlio in età avanzata è personalissima: nessuno specialista può dare consigli al riguardo, solo indicare i rischi a cui si potrebbe andare incontro, in modo da permettere di decidere con consapevolezza.  »

Quarto cesareo a 30 anni: sono proprio tanti i rischi?

26/07/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Un quarto cesareo espone la donna a vari rischi che è bene valutare attentamente anche con l'aiuto del ginecologo curante.  »

Paura di aver contratto la toxoplasmosi

28/06/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Claudio Ivan Brambilla

Per sapere se malauguratamente si è state contagiate dal Toxoplasma gondii si può fare il toxo test, a partire da 20 giorni dopo l'ingestione dell'alimento che si teme fosse contaminato.   »

Fai la tua domanda agli specialisti