Crema lenitiva, Hipp Baby

Crema lenitiva, Hipp Baby

È indicata per lenire le irritazioni da pannolino accompagnate da arrossamenti e piaghette. Si distribuisce con facilità, lascia respirare la pelle e non unge. Contiene un elevato contenuto di ossido di zinco che svolge un’azione antisettica e antinfiammatoria e crea un effetto barriera. La pelle irritata è quindi ben protetta dall’ambiente sfavorevole che si crea all’interno del pannolino e non viene ulteriormente sollecitata. Il pantenolo (5%) svolge un’azione lenitiva e stimola il processo di rigenerazione della pelle.

Uso: a seconda delle necessità, applicare la crema più volte al giorno, soprattutto al cambio del pannolino. La crema è particolarmente leggera, si applica solo con la punta delle dita senza esercitare pressione e lascia un sottile velo bianco protettivo. Indicata sin dal primo giorno di vita.

HiPP Baby Crema Lenitiva con Pantenolo e Ossido di Zinco è ultra delicata: priva di oli minerali, è stata sviluppata per minimizzare il rischio di allergie. È senza oli eterici (alcuni dei quali sono responsabili dell’insorgenza di allergie), senza conservanti, senza emulsionanti PEG, senza parabeni, senza ingredienti di origine animale, senza siliconi, senza profumo.

La confezione da 75 ml, nella grande distribuzione, costa 7,70 euro.

Marzo 2018

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Fratello e sorella (solo da parte di madre) possono avere figli sani?

22/07/2024 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Faustina Lalatta

I figli di consanguinei hanno un alto rischio di nascere con anomalie genetiche e disturbi del neurosviluppo. Questa è la principale ragione per la quale nelle società organizzate sono vietate le unioni tra parenti stretti.   »

Dopo un aborto spontaneo quanto tempo ci vuole per cominciare un’altra gravidanza?

15/07/2024 Gli Specialisti Rispondono di Augusto Enrico Semprini

Se un primo concepimento è avvenuto in pochi mesi, ci sono altissime probabilità (addirittura il 100%!) di avviare una nuova gravidanza entro sei mesi dall'aborto spontaneo.   »

Si può ridatare la gravidanza una seconda volta?

14/06/2024 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

La ridatazione ecografica può essere eseguita una volta sola nel primo trimestre (quando c'è più di una settimana di differenza tra il calendario ostetrico e le dimensioni effettive del feto), dopodiché se il bambino risulta più piccolo dell'atteso non si può più attribuire il dato a un concepimento...  »

Fai la tua domanda agli specialisti