Dentifricio Baby Smile Special Edition 44 Gatti, Tau-marin

Dentifricio Baby Smile Special Edition 44 Gatti, Tau-marin

È un nuovo dentifricio in gel al gusto fragola, specificamente studiato per i denti da latte e per facilitare l’approccio dei bambini all’igiene orale quotidiana. Si ispira al cartone animato tanto amato dai bambini “44 Gatti”. È indicato per i bambini tra i 2 e i 6 anni.

Effetto protettivo e lenitivo
Baby Smile è specificamente studiato con il giusto contenuto di fluoro per garantire ai denti da latte un’efficace protezione da placca e carie. Inoltre, il fluoro aiuta la remineralizzazione dello smalto dei denti contribuendo a proteggerli e rafforzarli. Grazie alla presenza di estratti vegetali di saw palmetto e rosa canina, aiuta a lenire le gengive delicate dei più piccoli.

Delicatezza per denti e gengive
La formulazione in gel del Dentifricio Baby Smile 2-6 anni a basso indice di abrasività garantisce ai più piccoli una corretta igiene orale senza danneggiare lo smalto dei denti e le gengive.

Al nuovo gusto fragola, senza zucchero
Baby Smile dentifricio gel con microsfere al piacevole gusto fragola è studiato per facilitare l’approccio all’igiene orale quotidiana dei più piccoli. Non contiene zucchero ed è disponibile nel pratico tubetto da 50ml.

In vendita in farmacia al prezzo di 4,80 euro a confezione.

Dicembre 2020

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Sertralina in gravidanza contro ansia e attacchi di panico: ci sono rischi?

17/05/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Durante la gravidanza, se necessario si possono assumere psicofarmaci della categoria degli SSRI (inibitori selettivi della ricaptazione della serotonina) senza esporre il bambino a rischi. Ben peggio sarebbe non impiegarli quando ve ne è bisogno.   »

Bimbo di sette mesi con un “buchetto” sopra il sederino: è preoccupante?

16/05/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Alessia Bertocchini

La presenza di una fossetta sacro-coccigea a fondo cieco, se non è associata ad altri segnali che possano far pensare a un problema della colonna vertebrale, non è significativa.   »

Preoccupata per l’assenza di sintomi “di gravidanza”

19/04/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Non è così automatico che la gravidanza, una volta iniziata, determini la comparsa di sintomi specifici, quindi l'assenza dei disturbi "tradizionali" (nausea, tensione al seno e così via) non deve essere interpretata come un segnale per forza negativo.  »

Fai la tua domanda agli specialisti