Lavabiancheria superconcentrato, Witt

Lavabiancheria superconcentrato, Witt

Fa parte della linea Aloe Casa Bio Witt, una serie di detersivi ecologici che rispettano la natura e la cute. In più, contengono Aloe Vera Biologica che protegge la pelle di chi li utilizza.

Il Lavabiancheria superconcentrato è il detersivo ideale per il bucato di tutta la famiglia perché rispetta anche le pelli più delicate e sensibili ai componenti chimici presenti nei detersivi tradizionali. Grazie alla sua concentrazione penetra all’interno delle fibre con efficacia già alla basse temperature. In caso di macchie lievi è possibile versare direttamente sulla macchia e lasciarlo agire prima di procedere con il lavaggio senza pretrattare o aumentare la temperatura. La presenza di Aloe e Tea Tree garantiscono una pulizia profonda. L’azione dei tensioattivi vegetali, derivati da olio di oliva, ricino e zucchero, lo rendono un prodotto particolarmente versatile che rispetta le fibre dei tessuti e conferisce morbidezza. In vendita nel formato da un litro a 11,50 euro tramite vendita diretta o sul sito www.witt.it. 

Marzo 2017

 

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Si è inserito subito alla scuola materna: accetterà così bene anche l’arrivo di un bebè?

05/09/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Luisa Vaselli

Il fatto che un bambino si dimostri entusiasta dell'ingresso alla scuola materna non è predittivo di come reagirà all'arrivo di un fratellino.   »

Beta-hCG ancora nel sangue dopo un’interruzione di gravidanza: perché?

05/09/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Gaetano Perrini

Dopo un aborto, è normale che l'ormone beta-hCG rimanga nel sangue per alcune settimane, ma se il periodo si protrae oltre i 42 giorni circa è possibile che si sia instaurata un'altra gravidanza.   »

Psicofarmaci in gravidanza: è giusto sospenderli?

05/09/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

L'impiego degli SSRI è compatibile con lo stato di gravidanza e non espone a particolari rischi, mentre può essere pericoloso sospenderli o anche solo diminuirne il dosaggio rispetto a quello necessario per controllare il disturbo dell'umore.   »

Piccolissimo con diagnosi di reflusso: che fare?

31/08/2022 Gli Specialisti Rispondono di Professoressa Annamaria Staiano

Non bisogna immediatamente giungere alla conclusione che il rigurgito del latte dopo le poppate, frequentissimo nei primissimi mesi di vita, sia segno di una patologia. Molto più spesso è solo l'espressione di un'immaturità dei meccanismi che impediscono ai liquidi di risalire dallo stomano all'esofago,...  »

Gravidanza che sta durando più di 40 settimane: perché?

29/08/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Claudio Ivan Brambilla

Una durata della gravidanza compresa tra le 38 e le 42 settimane rientra nella normalità. A influenzare la lunghezza della gravidanza è anche la familiarità.  »

Fai la tua domanda agli specialisti