No Talco Baby Carmelino – Linea MammaBaby

no talco baby carmelino

L’emulsione No Talco Baby Carmelino della Linea MammaBaby, brand di Olcelli Farmaceutici,  è il prodotto perfetto per aiutare i genitori a   proteggere la pelle dei più piccoli dopo ogni bagnetto, grazie alla sua azione lenitiva e idratante.

Carmelino, la nuova Emulsione ai 3 Amidi, No Talco Baby, rinfrescante e idratante, senza talco, è ideale nel caso di eccessiva sudorazione delle pelli delicate come quella dei più piccini, un nuovo amico per il post bagnetto adesso che arrivano le belle giornate e le temperature iniziano ad aumentare.

La sua delicata formulazione aiuta a modulare naturalmente la sudorazione e gli odori, creando una barriera che aiuta a mantenere la pelle asciutta e idratata. Carmelino è in grado di avvolgere in un soffice abbraccio lenitivo la delicatissima pelle dei bambini, spesso soggetta a sfregamenti e macerazioni. Oltre all’azione lenitiva e protettiva, lascia la pelle dei piccoli di casa morbida, setosa e delicatamente profumata.

L’Emulsione ai 3 Amidi, No Talco Baby, Carmelino è un prodotto dermatologicamente testato su pelli sensibili, ricco di Vitamina E, pantenolo, allantoina, senza petrolati, coloranti e profumo. Testata per nichel*, cromo*, cobalto* (*< 1ppm). Si consiglia di applicare 1 o 2 volte al giorno, massaggiando fino al completo assorbimento.

Si può acquistare in farmacia, parafarmacia, erboristeria e nei negozi specializzati per bambini, il prezzo consigliato è di 11,00  euro.

 

giugno 2022

 

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Neo sospetto: meglio toglierlo subito o basta tenerlo sotto controllo?

23/09/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Floria Bertolini

Un neo dall'aspetto poco rassicurante va asportato allo scopo di comprenderne, attraverso l'esame istologico, la natura. Non è però necessario procedere tempestivamente, ma è possibile attendere fino a sei mesi (non di più!) per farne ricontrollare l'evoluzione.   »

Bimbo che rifiuta pranzi e cene (ma come dargli torto?)

20/09/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Luisa Vaselli

Se a un bambino vengono sistematicamente proposti primi e pietanze poco allettanti, costituiti da un insieme di alimenti che, mescolati insieme, perdono sapore si deve mettere in preventivo che a un certo punto si rifiuti di inghiottirli.   »

Piccolissimo che piange perché vuole stare in braccio

20/09/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Leo Venturelli

Non stupisce affatto che un bimbo di neppure due mesi smetta di piangere solo quando viene preso in braccio dalla madre. Spetta a quest'ultima trasmettergli l'affettuoso, rassicurante messaggio di esserci per lui sempre e comunque, anche quando è nella culla.   »

Fai la tua domanda agli specialisti