Olio Spray per il Corpo – Babygella

olio spray per il corpo baby gella

Con Babygella desideriamo offrire ai più piccoli prodotti realizzati attraverso un’attenta ricerca scientifica e tanto amore. Sappiamo che attenzione e amore sono in ogni gesto di un genitore verso il proprio figlio. Per questo cerchiamo di fare esattamente lo stesso anche noi, PER BAMBINI SEMPRE PROTETTI!

Babygella OLIO SPRAY PER IL CORPO è un olio che svolge un’azione idratante e lenitiva sulla pelle del bambino. Può essere utilizzato fin dai primi giorni di vita, anche nei punti dove la pelle risulta maggiormente suscettibile ad irritazioni.

 CONTIENE INGREDIENTI DI ORIGINE NATURALE
– 0% OLIO MINERALE E PETROLATO
–  IDEALE FIN DALLA NASCITA

DESCRIZIONE
OLIO SPRAY PER IL CORPO contiene ingredienti di origine naturale e non contiene olio minerale.

I suoi ingredienti hanno un’azione:
 –  NUTRIENTE E IDRATANTE, dovuta ad olii di mandorla e di crusca di riso;
–  LENITIVA, dovuta alla presenza di Bisabololo ed estratto di Calendula.

 

Formato 100 ml , prezzo 9,90 euro

In vendita in farmacia

 

Giugno 2022

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Perdite di sangue nel primo trimestre: cosa può essere?

27/09/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Una volta escluso, grazie all'ecografia, che il sanguinamento sia dovuto a un distacco o ad altre complicazioni, occorre capire se la causa potrebbe essere un'infezione.   »

Gravidanza: quando conviene annunciarla a parenti e amici?

26/09/2022 Gli Specialisti Rispondono di Professor Gianni Bona

Non c'è una regola che stabilisce quando è opportuno comunicare a tutti che si è in attesa di un bambino. Il momento in cui farlo dipende da una scelta personalissima che ogni coppia deve fare in base al proprio sentire.  »

Neo sospetto: meglio toglierlo subito o basta tenerlo sotto controllo?

23/09/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Floria Bertolini

Un neo dall'aspetto poco rassicurante va asportato allo scopo di comprenderne, attraverso l'esame istologico, la natura. Non è però necessario procedere tempestivamente, ma è possibile attendere fino a sei mesi (non di più!) per farne ricontrollare l'evoluzione.   »

Bimbo che rifiuta pranzi e cene (ma come dargli torto?)

20/09/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Luisa Vaselli

Se a un bambino vengono sistematicamente proposti primi e pietanze poco allettanti, costituiti da un insieme di alimenti che, mescolati insieme, perdono sapore si deve mettere in preventivo che a un certo punto si rifiuti di inghiottirli.   »

Fai la tua domanda agli specialisti