Saugella girl

Saugella girl

Detergente intimo a base di Malva sylvestris e Calendula officinalis, estratti ad azione protettiva ed emolliente. Deterge delicatamente, garantendo una corretta igiene intima alle bambine e preadolescenti frequentemente soggette a irritazioni e infiammazioni, spesso dovute a una scarsa o scorretta detersione intima. La sua formulazione, a base di estratti di Malva sylvestris e Calendula officinalis, svolge un’efficace azione antinfiammatoria. Alla presenza del Latte di avena e delle Proteine del riso è correlata invece l’azione lenitiva, emolliente e rinfrescante del prodotto. I suoi tensioattivi estremamente delicati sono particolarmente adatti alla detersione delle mucose sensibili delle bambine.

È utile ogni giorno per la detersione intima delle bambine in età prepuberale e in caso di edema, prurito e bruciore, tipici sintomi correlati a presenza di infiammazioni e irritazioni.

Saugella girl: 

–   è senza parabeni, senza allergeni

–  la sua efficacia è stata testata clinicamente

–   profumo, colore e formula sono stati studiati per educare piacevolmente le bambine a una corretta abitudine alla detersione intima quotidiana

–  è a pH 4.5 per mantenere la corretta acidità.

Saugella girl è da  utilizzare come un normale detergente una o due volte al giorno. In generale, è sempre consigliabile non eccedere nel numero di lavaggi.

Protezione e benessere quotidiani dedicati alle bambine da 3 a 12 anni. 

 

Formato da 200 ml con dispenser: € 7,10

 

Maggio 2020

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Escursione a 1650 metri: si può portare un bambino?

13/08/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Leo Venturelli

Un bimbo di tre anni può avere problemi di adattamento se viene portato ad altitudini superiori ai 2500-3000 metri.  »

Il Sars-CoV-2 può rendere sterile il mio bambino?

13/08/2020 Gli Specialisti Rispondono di Professor Matteo Bassetti

Che l'infezione causata dal nuovo coronavirus possa provocare infertilità maschile è solo un'ipotesi non dimostrata.   »

A due anni perché non parla ancora?

12/08/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Daniela Biatta

Fino ai tre anni di età, una volta esclusi deficit di qualsiasi natura, si può ipotizzare la non grave condizione di "parlatore tardivo"  »

Fai la tua domanda agli specialisti