Travel Kit – Curaprox

travel kit verde di curaprox

È il mese delle ripartenze e del ritorno al scuola!  E proprio con l’obiettivo di assicurare l’igiene orale, anche fuori dalle mura domestiche, Curaprox, il marchio di Curaden AG che offre prodotti premium svizzeri per l’igiene orale, ha creato un Travel kit completo e compatto per mantenere la propria bocca in salute.

Leggero, pratico e salvaspazio, il set si compone dell’iconico spazzolino CS 5460 formato viaggio che con le sue 5.460 setole previene il danneggiamento dello smalto e garantisce un’azione profonda ma estremamente delicata contro la placca, di due scovolini CPS prime per una pulizia efficace delle cavità interdentali e del meraviglioso dentifricio BE YOU in formato 10 ml dal sapore unico e dall’azione naturalmente sbiancante che rimineralizza lo smalto ed idrata le mucose grazie alla sua speciale formula ricca di ingredienti naturali, oli essenziali e provitamina B5. 

Un piccolo concentrato di benessere formato pocket che si declina in sei vivaci colori – dai vitaminici arancione, rosso e giallo ai pastello azzurro, rosa e verde – e che contiene sei differenti gusti di dentifricio per rendere ancora più gustosa la propria igiene orale fuori casa.

In farmacia e su curaprox.it

 

Settembre 2022

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Gravidanza: quando conviene annunciarla a parenti e amici?

26/09/2022 Gli Specialisti Rispondono di Professor Gianni Bona

Non c'è una regola che stabilisce quando è opportuno comunicare a tutti che si è in attesa di un bambino. Il momento in cui farlo dipende da una scelta personalissima che ogni coppia deve fare in base al proprio sentire.  »

Neo sospetto: meglio toglierlo subito o basta tenerlo sotto controllo?

23/09/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Floria Bertolini

Un neo dall'aspetto poco rassicurante va asportato allo scopo di comprenderne, attraverso l'esame istologico, la natura. Non è però necessario procedere tempestivamente, ma è possibile attendere fino a sei mesi (non di più!) per farne ricontrollare l'evoluzione.   »

Bimbo che rifiuta pranzi e cene (ma come dargli torto?)

20/09/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Luisa Vaselli

Se a un bambino vengono sistematicamente proposti primi e pietanze poco allettanti, costituiti da un insieme di alimenti che, mescolati insieme, perdono sapore si deve mettere in preventivo che a un certo punto si rifiuti di inghiottirli.   »

Fai la tua domanda agli specialisti