Bio-Argan, Bioclin

Bio-Argan, Bioclin

È un trattamento quotidiano nutriente e lucidante arricchito con olio biologico di argan e olio di lino. Tali proprietà rendono sana e vitale la struttura del capello, costituendo così un esclusivo trattamento di bellezza quotidiana. 
Fa parte di una nuova linea tricologica sostenibile pensata per tutelare e rispettare la natura anche durante i momenti dedicati alla cura e al benessere dei capelli. Per questo in ciascuna formulazione si integrano perfettamente il metodo galenico e l’approccio scientifico contemporaneo dato dall’utilizzo di Principi Attivi selezionati in modo rigoroso capaci di garantire la migliore qualità, la massima gradevolezza cosmetica ed elevate performance.

Modo d’uso

Dopo la detersione quotidiana, applicare qualche goccia di prodotto sulle lunghezze a capello bagnato e, ripetere l’operazione dopo lo styling a capelli asciutti. Bio-Argan può essere anche utilizzato quotidianamente sulle lunghezze asciutte, applicando qualche goccia sia al mattino che alla sera.
Disponibile in farmacia in bottiglia da 100 ml a 24,90 euro.

Maggio 2017

 

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Gravidanza: quando conviene annunciarla a parenti e amici?

26/09/2022 Gli Specialisti Rispondono di Professor Gianni Bona

Non c'è una regola che stabilisce quando è opportuno comunicare a tutti che si è in attesa di un bambino. Il momento in cui farlo dipende da una scelta personalissima che ogni coppia deve fare in base al proprio sentire.  »

Neo sospetto: meglio toglierlo subito o basta tenerlo sotto controllo?

23/09/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Floria Bertolini

Un neo dall'aspetto poco rassicurante va asportato allo scopo di comprenderne, attraverso l'esame istologico, la natura. Non è però necessario procedere tempestivamente, ma è possibile attendere fino a sei mesi (non di più!) per farne ricontrollare l'evoluzione.   »

Bimbo che rifiuta pranzi e cene (ma come dargli torto?)

20/09/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Luisa Vaselli

Se a un bambino vengono sistematicamente proposti primi e pietanze poco allettanti, costituiti da un insieme di alimenti che, mescolati insieme, perdono sapore si deve mettere in preventivo che a un certo punto si rifiuti di inghiottirli.   »

Fai la tua domanda agli specialisti