Poldino Lozione preventiva pidocchi, Linea MammaBaby Olcelli

Poldino Lozione preventiva pidocchi, Linea MammaBaby Olcelli
 

Complemento cosmetico nel trattamento della pediculosi per bambini e adulti, è ideale per la prevenzione quotidiana, contiene oli essenziali che creano un ambiente sfavorevole all’insediamento dei pidocchi.

La sua formula, 100% naturale, associa oli essenziali di lavanda, menta, eucalipto, olio di argan e pantenolo dalle proprietà emollienti e calmanti per il cuoio capelluto. Il particolare erogatore 360° (bag on valve) consente una facile ed omogenea applicazione del prodotto anche nelle zone più difficili da raggiungere, garantisce una nebulizzazione ottimale e continua fino all’ultima goccia della lozione.

La profumazione fresca e piacevole è ideale per l’utilizzo quotidiano senza rovinare o ungere i capelli. Utile come trattamento per tutta la famiglia nei periodi di maggior rischio di contaminazione.

È dermatologicamente testato su pelli sensibili con profumazione naturale, senza coloranti, senza siliconi, senza parabeni. Ogni lotto di produzione è testato per Nichel*, Cromo*, Cobalto* (*<1ppm). Prodotto in Italia e, grazie all’attenzione per la selezione dei migliori ingredienti naturali e al rispetto delle normative ambientali, ogni referenza viene realizzata in armonia con la natura.

MODALITÀ D’USO:
Nebulizzare uniformemente ogni mattina sui capelli asciutti, insistere nelle zone più nascoste come la nuca e dietro le orecchie. Far agire senza sciacquare e lasciare che i capelli si asciughino naturalmente. Il prodotto può essere usato nel periodo successivo al trattamento.

Settembre 2020

 

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Voglio un figlio (a 44 anni) ma ho paura che non sia sano: che fare?

27/07/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

La scelta di avere un figlio in età avanzata è personalissima: nessuno specialista può dare consigli al riguardo, solo indicare i rischi a cui si potrebbe andare incontro, in modo da permettere di decidere con consapevolezza.  »

Quarto cesareo a 30 anni: sono proprio tanti i rischi?

26/07/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Un quarto cesareo espone la donna a vari rischi che è bene valutare attentamente anche con l'aiuto del ginecologo curante.  »

Paura di aver contratto la toxoplasmosi

28/06/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Claudio Ivan Brambilla

Per sapere se malauguratamente si è state contagiate dal Toxoplasma gondii si può fare il toxo test, a partire da 20 giorni dopo l'ingestione dell'alimento che si teme fosse contaminato.   »

Fai la tua domanda agli specialisti