Tea Tree Remedy Gel Igienizzante Mani, Esi

Tea Tree Remedy Gel Igienizzante Mani, Esi

La prima regola per non ammalarsi è lavarsi spesso le mani, che possono diventare veicolo di infezione. Quando acqua e sapone non sono disponibili, è necessario ricorrere ad un gel igienizzante, utile per eliminare virus e batteri.

Nasce dalla ricerca ESI questo gel particolarmente efficace nel detergere ed igienizzare le mani, perché è a base di Tea Tree Oil, tradizionalmente impiegato per la sua azione antimicrobica, ed alcool etilico (70% in volume).

È adatto anche a chi ha la pelle delicata e può essere utilizzato anche dai bambini, perché contiene Aloe Vera, nota per la sua azione idratante e lenitiva.

Agisce istantaneamente senz’acqua e si asciuga perfettamente in pochi secondi, lasciando la pelle morbida e senza residui. Può essere utile l’uso fuori casa, sui mezzi e nei luoghi pubblici, dopo aver toccato denaro, negli ospedali, nelle scuole o dopo il contatto con animali, ma anche in casa, prima di cucinare o per eliminare odori sgradevoli.

Tea Tree Remedy Gel Igienizzante Mani è nel pratico flacone da 100 ml. Il prodotto può quindi essere portato con sé nello zaino scuola o durante i viaggi, anche aerei.

In vendita in farmacia, parafarmacia ed erboristeria a 3,90 euro.

Ottobre 2020

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Come togliere il seno a un bimbo di 18 mesi (difficile da gestire)?

15/09/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Angela Raimo

Banale eppure risolutivo: per smettere di allattare, quando diventa un peso insostenibile, basta non offrire più il seno e passare alla tazza.   »

Bimba di due anni che al nido non mangia nulla

13/09/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Luisa Vaselli

Può capitare che un bambino si rifiuti di mangiare al nido. Ma è solo questione di tempo: a mano a mano che impara ad accettare di buon grado il distacco, perché comprende che la mamma torna sempre, tutto si risolve.   »

Quarto cesareo: ci saranno problemi?

13/09/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Un quarto cesareo è sempre un intervento difficile per i medici, perché è possibile che i precedenti abbiano lasciato aderenze tra i tessuti uterini e gli organi circostanti, ma questo non significa che non possa andare comunque tutto per il meglio.  »

Bimbo di 4 mesi con fossette nella piega interglutea: c’è da preoccuparsi?

12/09/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Alessia Bertocchini

E' davvero raro che una piccola anomalia in prossimità dell'ano che vari specialisti hanno considerao priva di significato dal punto di vista medico possa essere la spia di spina bifida.   »

Bimbo con dolore forte al lato sinistro dell’addome

05/09/2021 Gli Specialisti Rispondono di Professoressa Annamaria Staiano

La causa più frequente di un dolore intenso nella parte alta e sinistra dell'addome è quella che i pediatri americani definiscono "stitichezza occulta".  »

Camera gestazionale piccola: c’è da preoccuparsi?

16/08/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Se le dimensioni dell'embrione sono giuste per l'epoca, possono non essere significative quelle della camera gestazionale.  »

Fai la tua domanda agli specialisti