Vitamina B12 – IBSA Farmaceutici

La Vitamina B12 Ibsa rafforza il sistema nervoso e immunitario

Vitamina B12 IBSA è un nuovo integratore alimentare a base di vitamina B12 che contribuisce al normale metabolismo energetico e alle normali funzioni del sistema nervoso e immunitario, quest’ultimo particolarmente vulnerabile al cambio di stagione e con l’influenza in arrivo.

La vitamina B12, o cobalamina, nutriente essenziale per l’organismo, è una vitamina idrosolubile, naturalmente presente in alimenti di origine animale. In particolare, la si trova nella carne, nel pesce, nel fegato, nel latte e nelle uova.  Diminuire l’assunzione di alimenti di origine animale, adottare una dieta vegetariana o soprattutto vegana, può causare un ridotto assorbimento di vitamina B12, con conseguenti episodi di stanchezza, affaticamento fisico e astenia. Dopo i cinquant’anni o negli anziani si possono verificare situazioni di malassorbimento e quindi di carenza di tale vitamina. L’utilizzo di un integratore alimentare è particolarmente utile. 

IBSA Farmaceutici ha sviluppato Vitamina B12 IBSA un integratore alimentare a base di vitamina B12 caratterizzato dall’innovativa tecnologia IBSA FilmTec®.

Vitamina B12 IBSA è disponibile in una confezione da 30 pratiche bustine monodose al gradevole gusto di lampone senza glutine, senza lattosio, senza ogm, termosaldate, per preservarne le proprietà, evitare il contatto con l’umidità atmosferica e garantire un’adeguata stabilità del prodotto, oltre a renderne pratico l’utilizzo fuori casa.

Composizione – Vitamina B12: 500 µg

Si consiglia l’assunzione di 1 film al giorno per 30 giorni.

Prezzo al pubblico consigliato: 19,90 € – Disponibile in farmacia e parafarmacia.

 

vitaminab12ibsa.it

 

Ottobre 2023

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Gambe sollevate in gravidanza: possono aver danneggiato il bambino?

08/07/2024 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Angela Raimo

Durante la gravidanza, quando preoccupazioni che oggettivamente non hanno ragione di sussistere non danno tregua, mantenendo la futura mamma in uno stato ansioso costante, può senz'altro essere opportuno ricorrere all'aiuto di uno psicoterapeuta. Le continue paure ingiustificate possono, infatti, essere...  »

Tosse violenta che non passa in una bimba di 4 anni: qual è la causa?

02/07/2024 Gli Specialisti Rispondono di Professor Giorgio Longo

Anche se di rado, una tosse secca, insistente, che nulla calma può essere dovuta al tappo di cerume: per escludere questa possibilità basta che il pediatra ispezioni accuratamente i condotti uditivi del bambino.  »

Collo dell’utero raccorciato in 25^ settimana: è possibile che torni a posto?

01/07/2024 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

In effetti la cervice può recuperare qualche millimetro, in assenza di contrazioni uterine, quindi non è detto che una minaccia di parto prematuro comporti con certezza la nascita del bambino molte settimane prima rispetto alla data prevista.  »

Si può ridatare la gravidanza una seconda volta?

14/06/2024 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

La ridatazione ecografica può essere eseguita una volta sola nel primo trimestre (quando c'è più di una settimana di differenza tra il calendario ostetrico e le dimensioni effettive del feto), dopodiché se il bambino risulta più piccolo dell'atteso non si può più attribuire il dato a un concepimento...  »

Fai la tua domanda agli specialisti