La stella di Andra e Tati, De Agostini

La stella di Andra e Tati, De Agostini

Una storia vera e un forte messaggio di speranza, per spiegare anche ai più giovani che cosa è stato l’olocausto.

Napoli, primi anni Quaranta, cominciano le deportazioni degli ebrei nei campi di concentramento. Le sorelle Andra e Tati Bucci finiscono ad Auschwitz, dove vengono scambiate per gemelle: merce rara per gli esperimenti dei nazisti. E sarà proprio questo, paradossalmente, a salvare le due bimbe di quattro e sei anni dalla Soluzione Finale. Andra e Tati sono sopravvissute al Dottor Morte e agli orrori dell’Olocausto, e oggi raccontano qui la loro storia attraverso un libro illustrato con immagini provenienti dal primo lungometraggio d’animazione italiano sull’olocausto.

Di A. Viola e E. Vitellaro, 14,90 euro.

Gennaio 2019



Concorso riparti con catrice 2020

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Sovrappeso: è di ostacolo alla fertilità? Assolutamente sì

29/06/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Claudio Ivan Brambilla

Molti chili di troppo interferiscono sull'attività delle ovaie, a volte al punto da causare la formazione di ovociti difettosi, che non possono essere fecondati.   »

Stereotipie o conseguenze del lockdown?

29/06/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dott. Leonardo Zoccante

E' verosimile che i forti cambiamenti imposti dall'isolamento a cui ha costretto la pandemia abbiano influito sul comportamento dei bambini, tuttavia ci sono manifestazioni anomale che potrebbero essere spia di altro.   »

Coronavirus: indebolito o no? E le scuole riapriranno?

12/06/2020 Gli Specialisti Rispondono di Professor Matteo Bassetti

Il Sars-CoV-2 è andato senza dubbio incontro a modificazioni che l'hanno reso meno aggressivo. Così è verosimile che a settembre bambini e adolescenti potranno (finalmente) tornare a scuola.  »

Fai la tua domanda agli specialisti