Set Back to school, Helan

Set Back to school, Helan

Helan, per l’inizio dell’anno scolastico, ha ideato un pratico zainetto che racchiude due prodotti fondamentali per accompagnare i bambini nel rientro a scuola:

GEL IGIENIZZANTE MANI
Piacevole gel a rapido assorbimento, formula a base alcolica arricchita con l’inserimento degli estratti di fiori di Calendula e Camomilla biologici per una dolce azione igienizzante e purificante. Prodotto altamente idratante, grazie all’impiego di acqua di Camomilla e Aloe vera succo biologici, nel massimo rispetto della cute della mano dei bambini. Lascia un delicato profumo di pulito.
Uso: da utilizzare ogni qualvolta ci sia l’esigenza di igienizzare le mani senz’acqua.

LOZIONE PREVENTIVA
Dai semi di Pompelmo e dalle foglie dell’albero del Tè rende l’ambiente ostico all’attecchimento di pidocchi e lendini riducendo il rischio di contagio per contatto. Dotata di erogatore spray no-gas questa Lozione si distribuisce uniformemente sui capelli proteggendoli dalle aggressioni. La piacevole fragranza dei fiori di Lavanda e del frutto del Pompelmo risulterà gradevole per l’utilizzatore mentre eserciterà un’azione di rimozione per l’ospite indesiderato allontanandolo e, conseguentemente, limitandone la possibilità di trasmissione.
Uso: applicare quotidianamente la Lozione Spray di HELAN, in maniera uniforme sia sul cuoio capelluto che sui capelli asciutti, insistendo sulla nuca e dietro le orecchie.
Non risciacquare lasciando che i capelli si asciughino naturalmente. L’uso della Lozione Spray è consigliato come azione preventiva nei periodi di maggior diffusione della pediculosi, quali la ripresa dell’attività scolastica e comunque quando si sia accertata un’ infestazione.

In vendita a 14 euro.

Settembre 2020

 

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Perdite di sangue nel primo trimestre: cosa può essere?

27/09/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Una volta escluso, grazie all'ecografia, che il sanguinamento sia dovuto a un distacco o ad altre complicazioni, occorre capire se la causa potrebbe essere un'infezione.   »

Gravidanza: quando conviene annunciarla a parenti e amici?

26/09/2022 Gli Specialisti Rispondono di Professor Gianni Bona

Non c'è una regola che stabilisce quando è opportuno comunicare a tutti che si è in attesa di un bambino. Il momento in cui farlo dipende da una scelta personalissima che ogni coppia deve fare in base al proprio sentire.  »

Neo sospetto: meglio toglierlo subito o basta tenerlo sotto controllo?

23/09/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Floria Bertolini

Un neo dall'aspetto poco rassicurante va asportato allo scopo di comprenderne, attraverso l'esame istologico, la natura. Non è però necessario procedere tempestivamente, ma è possibile attendere fino a sei mesi (non di più!) per farne ricontrollare l'evoluzione.   »

Bimbo che rifiuta pranzi e cene (ma come dargli torto?)

20/09/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Luisa Vaselli

Se a un bambino vengono sistematicamente proposti primi e pietanze poco allettanti, costituiti da un insieme di alimenti che, mescolati insieme, perdono sapore si deve mettere in preventivo che a un certo punto si rifiuti di inghiottirli.   »

Fai la tua domanda agli specialisti