Seggiolino auto girevole Mica Pro Eco – Maxi Cosi

seggiolino auto mica pro eco di maxi cosi

Il seggiolino auto Mica Pro Eco è un punto di riferimento in termini di sicurezza e comfort ed è realizzato con EcoCare, tessuti riciclati al 100%. Costruito secondo i più elevati standard di sicurezza i-Size, Mica Pro Eco unisce il comfort migliore della categoria a innovazione nel rispetto del pianeta, per creare il primo seggiolino auto sostenibile del suo genere.

• Angolo di reclinazione miglioredella categoria per il massimo comfort durante il sonno e posizioni di reclinazione multiple
• Seduta extra imbottita con morbido riduttore per neonato e rivestimento realizzato in tessuto riciclato di alta qualità
• Base ISOFIX integrata con piede di supporto
• Cinture e poggiatesta regolabili simultaneamente in altezza
• Pulsante anti uso improprio per garantire il viaggio in senso contrario di marcia per i neonati (fino a 15 mesi)
• Possibilità di viaggiare in senso contrario di marcia dalla nascita fino a 4 anni
• Conforme alla più recente norma di sicurezza europea i-Size R129
• Rivestimento amovibile e lavabile in lavatrice

Dalla nascita a 4 anni circa

Disponibile nelle versioni Authentic Grey e Authentic Black

 

www.maxi-cosi.it

 

Agosto 2022

 

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Perdite di sangue nel primo trimestre: cosa può essere?

27/09/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Una volta escluso, grazie all'ecografia, che il sanguinamento sia dovuto a un distacco o ad altre complicazioni, occorre capire se la causa potrebbe essere un'infezione.   »

Gravidanza: quando conviene annunciarla a parenti e amici?

26/09/2022 Gli Specialisti Rispondono di Professor Gianni Bona

Non c'è una regola che stabilisce quando è opportuno comunicare a tutti che si è in attesa di un bambino. Il momento in cui farlo dipende da una scelta personalissima che ogni coppia deve fare in base al proprio sentire.  »

Neo sospetto: meglio toglierlo subito o basta tenerlo sotto controllo?

23/09/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Floria Bertolini

Un neo dall'aspetto poco rassicurante va asportato allo scopo di comprenderne, attraverso l'esame istologico, la natura. Non è però necessario procedere tempestivamente, ma è possibile attendere fino a sei mesi (non di più!) per farne ricontrollare l'evoluzione.   »

Bimbo che rifiuta pranzi e cene (ma come dargli torto?)

20/09/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Luisa Vaselli

Se a un bambino vengono sistematicamente proposti primi e pietanze poco allettanti, costituiti da un insieme di alimenti che, mescolati insieme, perdono sapore si deve mettere in preventivo che a un certo punto si rifiuti di inghiottirli.   »

Fai la tua domanda agli specialisti