Baby Monitor Audio 500, Nuk

Baby Monitor Audio 500, Nuk

Questo nuovo Baby Monitor è stato pensato sia per tenere sotto controllo costantemente il bebè, sia per garantire che questo monitoraggio avvenga nel modo più salutare e sicuro possibile.

È un dispositivo che non emette radiazioni persino quando è in modalità Eco, assicura una prestazione ad alta frequenza, rimane acceso fino a 18 ore grazie alla sua batteria LiPo ricaricabile ed è dotato della funzione di comunicazione bidirezionale, per comunicare dolcemente col bambino anche a distanza (raggio d’azione fino a 250 m). È provvisto di Full-Eco Control, perciò il controllo della connessione e del raggio d’azione rimane attivo anche in modalità Eco. La sua tecnologia digitale FHSS offre una trasmissione affidabile del segnale, il suono è chiaro e senza interferenze. Inoltre il dispositivo offre una gamma di 12 canali dedicati tra cui scegliere, per sintonizzarvi la frequenza, tramite la funzione di ricerca automatica.

Il design del prodotto è moderno e minimal, oltre che funzionale: è un prodotto wireless, presenta una spia dedicata alla segnalazione dell’esaurimento della batteria, il livello del volume viene riportato dall’indicatore dedicato presente sul Monitor, i regolatori di volume, il tasto di accensione e quello per la comunicazione sono intuitivi e ben visibili. È quindi un prodotto di massima qualità ed efficiente, oltre che bello da vedere.

In vendita a 79,90 euro.

Gennaio 2018

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Coronavirus: è pericoloso per la fertilità maschile?

30/03/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Mario Mancini

Non c'è alcuna evidenza scientifica a supporto dell'ipotesi che il SARS-CoV-2 causi infertilità nell'uomo: si tratta dunque di una bufala.   »

Va bene questo valore delle beta?

30/03/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

In sesta settimana, un valore dell'ormone beta-hCG superiore a 10.000 esprime che la gravidanza è in evoluzione, quindi è un ottimo segno.   »

Bimba di tre anni che fa sempre le stesse domande

26/03/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dott. Leonardo Zoccante

E' normale che un bambino di tre anni chieda e richieda spesso le stesse cose: le risposte che ottiene (e che ci devono sempre essere) gli servono per consolidare le sue conoscenze.   »

Fai la tua domanda agli specialisti