Chiedilo a BimbiSani&Belli

https://static.bimbisaniebelli.it/wp-content/themes/bimbisaniebelli/images/chiedibimbi_top.jpg

BimbiSani&belli cercherà la risposta che desideri, consultando fonti autorevoli e attendibili.
Il servizio è riservato ai maggiorenni.

La domanda della settimana
Di pillola del giorno dopo, anello contraccettivo e possibilità di essere incinta

L'ovulazione è segnalata dalla presenza di un muco di consistenza del tutto simile a quella dell'albume d'uovo. L'assenza del muco indica che non vi è ovulazione e, quindi, che non esiste alcuna probabilità di dare inizio a una gravidanza.   »

Hypnobirthing: così ha partorito Kate Middleton

Una psicologa, insegnante qualificata di Hypnobirthing, spiega in cosa consiste la tecnica a cui ha fatto ricorso anche la duchessa di Cambridge per dare alla luce i suoi tre bambini.   »

Sindrome del QT lungo emersa alla visita per l’idoneità sportiva

Un solo elettrocardiogramma non basta per essere certi di essere in presenza di una sindrome del QT lungo, alterazione del cuore che comporta la comparsa di aritmie non benigne. Per una diagnosi certa occorre effettuare altre indagini.   »

Dubbi su favismo, cardioaspirina e allattamento

E' con noi il dottor Antonio Clavenna, responsabile dell'Unità di Farmacoepidemiologia, Laboratorio per la Salute Materno Infantile Dipartimento di Salute Pubblica, IRCCS - Istituto di Ricerche Farmacologiche "Mario Negri", Milano   »

Nuova domanda (della settimana)

Riassunto domanda della settimana, perchè questa è la domanda più importante in assoluto!  »

Genitori e nonni: rispetto, armonia e alleanza fanno il bene dei bambini

La professoressa Francesca Simion dell'Università di Padova è con noi con una riflessione sul rapporto nonni-genitori in relazione all'educazione del bambino. Un'alleanza tra loro, improntata sul rispetto profondo, è la migliore lezione di vita che si possa dare a un bambino.   »

Intolleranza ai latticini: a 10 mesi praticamente non esiste!

E' davvero un'eventualità rarissima l'intolleranza ai latticini in una bambina piccola, quindi non conviene proprio eliminare dalla sua dieta il latte e derivati.   »

Dopo una puntura d’ape si rischia lo shock anafilattico, in caso di punture successive?

La mortalità per anafilassi da puntura di imenotteri nel bambino è quasi zero, mentre è più alto nell’adulto e anziano.   »

Perché non tollera nessun latte?

Pianti e rigurgiti dipendono dalle coliche del lattante e non dal tipo di latte. In genere si risolvono spontaneamente a partire dai 4 mesi di vita.   »

Una mamma di una (futura) mamma che non può fare la mamma

Ci sono malattia della psiche che impediscono di provare affetto e di darne, che spingono a compiere gesti cattivi, a far soffrire le persone care, compresi i figli. L'unico modo per difendersi da madri così è allontanarle dalla propria vita.   »

Zucchina mal lavata e rischio listeriosi

E' improbabile che toccare una zucchina non lavata e poi portare la mano alla bocca causi la comparsa di infezioni, che pure le verdure sporche possono trasmettere.   »

Pancione e cavitazione: si corrono rischi?

La cavitazione è una tecnica a ultrasuoni utilizzata sia in campo medico sia in campo estetico, non pericolosa per le donne che la impiegano nel ruolo di operatrici durante la gravidanza.   »

Bimba che ogni tanto “sospira” durante il sonno

Nei primi anni di vita, variazioni della frequenza respiratoria durante il sonno non sono significative, a patto che non si associno ad altri sintomi e che la crescita avvenga a un ritmo regolare.  »

Impurità sistolica in una neonata

La presenza di un lievissimo soffio cardiaco rilevata alla nascita è spesso così priva di significato dal punto di vista medico da essere ritenuta "fisiologica", cioè normale.   »

Kick boxing: è rischioso a 13 anni?

Il kick boxing è una disciplina sportiva riconosciuta dal CONI che può essere praticata a partire dai 5-6 anni di età.  »

E’ pericolosa la RM per un bambino?

La risonanza magnetica nucleare può essere effettuata senza rischi sui bambini, perché non prevede l'impiego di radiazioni ionizzanti. Lo spiega il professor Gianpaolo Carrafiello, Professore Ordinario di Diagnostica per Immagini, Radioterapia e Neuroradiologia, dell’Università degli Studi di Milano...  »

E’ giusto intervenire se un papà “alza le mani” sul figlio?

I padri (e le madri) che tirano schiaffi (o danno scapaccioni) a "scopo educativo" non stanno educando affatto e fermarli è un dovere civico. Lo afferma (e conferma) Antonio Marziale, presidente dell’Osservatorio sui Diritti dei Minori, garante per l’Infanzia e l’Adolescenza della Regione Calabria.  »

RH negativo e tanti dubbi

E' con noi per rispondere a una complessa domanda sulla incompatibilità materno fetale dovuta all'RH negativo della madre il professor Angelo Michele Carella, ematologo di fama internazionale.  »

OMS contro i cibi italiani? Niente di vero

L'Organizzazione Mondiale della Sanità ha solo suggerito ai governi di attuare strategie che inducano le persone a ridurre il consumo di sale, grassi e zuccheri. Non ha nominato prodotti in particolare, né fatto riferimento in alcun modo all'Italia.   »

Dubbi su un latticino realizzato con latte a crudo

Risponde alla domanda di una lettrice l'azienda che commercializza latticini costituiti da latte a crudo. Con noi anche l'infettivologo.   »

Il mio ragazzino fuma marijuana: che faccio?

Intervenire con tatto, senza prevaricare e minacciare, ma aprendosi all'ascolto è la strategia migliore da adottare quando si scopre che un adolescente si è avvicinato a una droga. Ernesto Caffo, presidente di Telefono Azzurro parla a una mamma.   »

Chiedilo a BimbiSani&Belli

Hai un dubbio, una curiosità, una domanda di qualsiasi genere cui non riesci a trovare na risposta soddisfacente? Scrivici e ti risponderemo  »