Dubbi dopo il duo-test

Redazione A cura di “La Redazione” Pubblicato il 02/08/2021 Aggiornato il 02/08/2021

Quando il duo-test suggerisce che ci possa essere un'anomalia del feto, è necessario effettuare indagini via via più approfondite.

Una domanda di: Angela
Ho 28 anni e questa mattina ho fatto il duo test.
Dalle analisi tutto si è riscontrato nella norma tranne il rigurgito trans
tricuspidalico. Sono molto preoccupata perché i dottori non si sono
sbilanciati al riguardo ma mi hanno trasmesso una certa fiducia sul fatto
che si possano escludere anomalie cromosomiche. Resta il fatto che sono
molto preoccupata. Chiedo aiuto a voi in tal caso posso fornire i dati delle
analisi per saperne di più sulla mia situazione. Grazie.

Risponde il professor Giovanni Battista Nardelli, professore ordinario della Clinica Ginecologica e Ostetrica dell’Università degli Studi di Padova, esperto in diagnostica per immagini in ambito ginecologico, ostetrico, ginecologico-oncologico:
“Gentilissima Signora Angela, dal Duo-Test non è possibile porre questo sospetto diagnostico. Purtroppo il ragionevole dubbio è stato inserito, quindi è utile eseguire il DNA fetale su sangue materno non invasivo, che, se non dirimente, apre la strada ad accertamenti genetici invasivi. Il rigurgito fetale può essere monitorato in ecografia e flussimetria color-power doppler per identificare le cause del rigurgito. Molto cordialmente”.

BimbiSani&belli cercherà la risposta che desideri, consultando fonti autorevoli e attendibili.
Il servizio è riservato ai maggiorenni.


Chiedilo a BimbiSani&Belli

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Bimba di quasi 5 anni che vuole andare al nido

02/08/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Luisa Vaselli

Prima degli 11 anni di età non si può investire il bambino del potere di deciderew per sè: diversamente lo si carica di un peso che può essere psicologicamente insostenibile.   »

Terzo cesaeo dopo due cesarei complicati: è possibile?

01/08/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Senza dubbio, un terzo cesareo dopo due cesarei che hanno determinato complicazioni espone a dei rischi, che è bene ponderare prima di decidere per una terza gravidanza.   »

Cosa vuol dire “sopra il quinto percentile”?

04/07/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Arianna Prada

Una crescita sopra il quinto percentile rappresenta il 95% della popolazione.  »

Fai la tua domanda agli specialisti