Graffio di gatto: può causare la toxoplasmosi?

Dottor Fabrizio Pregliasco A cura di Dottor Fabrizio Pregliasco Pubblicato il 20/09/2021 Aggiornato il 20/09/2021

La toxoplasmosi viene trasmessa da feci contaminate dal toxoplasma.

Una domanda di: Giulia
Sono in gravidanza a 22 settimane e 3 giorni e 3 giorni fa il mio gatto mi ha graffiata, facendomi uscire un po’ di sangue. È un gatto domestico, ha 5 anni e non è mai uscito di casa, al massimo un giretto sul nostro terrazzino.
È possibile contrarre la toxoplasmosi attraverso il graffio sulla gamba?
La ringrazio per la sua risposta, cordiali saluti.

Gentile signora,
dai morsi o graffi di gatto è impossibile contrarre la toxoplasmosi. Può accadere solo attraverso le feci, se contaminate. Può stare davvero tranquilla. Tanti auguri per un buon proseguimento della gravidanza.

BimbiSani&belli cercherà la risposta che desideri, consultando fonti autorevoli e attendibili.
Il servizio è riservato ai maggiorenni.


Chiedilo a BimbiSani&Belli

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Problemi di linguaggio in bimbo di tre anni

21/10/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Daniela Biatta

A fronte di evidenti difficoltà di linguaggio, in un'età in cui ci si aspetta che il bambino sappia utilizzare un certo numero di parole e di frasi compiute, sono opportuni un controllo audiologico e una valutazione da parte del neuropsichiatra infantile.   »

Progesterone o aspirinetta in gravidanza?

12/10/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

I due prodotti medicinali non sono incompatibili: se la condizione della futura mamma lo richiede si possono impiegare tutti e due.   »

Bimbo di sette anni che sfida continuamente la mamma

11/10/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Angela Raimo

Non si può permettere a un bambino di tenere sotto scacco i genitori, disobbedendo e facendo sempre e solo di testa propria. Contenerlo con dolce fermezza è la priorità assoluta.   »

Fai la tua domanda agli specialisti