Kick boxing: è rischioso a 13 anni?

Redazione A cura di “La Redazione” Pubblicato il 27/08/2018 Aggiornato il 27/08/2018

Il kick boxing è una disciplina sportiva riconosciuta dal CONI che può essere praticata a partire dai 5-6 anni di età.

Una domanda di: Paola, una mamma in ansia
Salve,
mio figlio di 13 anni vuole assolutamente iniziare a fare pugilato, kick boxing nel dettaglio, ma io sono preoccupatissima. Anche se utilizzerà un caschetto protettivo, ho paura che i ripetuti colpi alla testa possano creare problemi al suo sviluppo e facilitare l’insorgenza di varie malattie nel tempo, come demenza e parkinson, come ho letto su Internet. È davvero così? Che cosa mi consigliate?

Risponde alla sua lettera Marco Bertoletti, presidente del Comitato Regionale Lombardo di kick boxing: “Il kick boxin è una disciplina sportiva riconosciuta dal CONI e ad esso associata. Migliaia di ragazzini lo praticano ogni anno e non si è mai verificato alcun infortunio importante, nemmeno tra i più piccoli. Ricordo, infatti, che può essere praticato a partire dai 5-6 anni di età. Le norme di sicurezza a cui ci si attiene sono ferree e severo è il regolamento medico a cui vi è l’obbligo di sottostare, quindi mi sento di dirle che può stare tranquilla. Per quanto riguarda l’equipaggiamento, i guanti che si utilizzano attutiscono gli urti, i calzari, la conchiglia (per i maschi) e i paraseni (per le ragazze) sono una efficace tutela per le zone del corpo più delicate. Per quanto riguarda il caschetto, non si utilizza durante gli incontri in palestra, ma solo nel corso delle gare. Tenga presente che fino a 16 anni il contatto tra il corpo degli atleti è “leggero”, la tecnica cosiddetta “a pieno corpo”,più intensa, viene insegnata solo dai 16 anni in su. Chi lo desidera può comunque continuare con il contatto leggero anche dopo i 16 anni, eventualmente per sempre. Va sottolineato però che la sicurezza di questa disciplina dipende strettamente dalla serietà della società sportiva a cui il ragazzi vengono iscritti. Se è affiliata al Coni si può contare sulla migliore garanzia. Le consiglio quindi di valutare bene dove suo figlio intende iscriversi. Con cordialità”. Per avere informazioni sulla società sportiva più vicina alla propria abitazione si può scrivere all’indirizzo e-mail: presidente@fikbms.net. L’indirizzo del sito della federazione italiana è: www.fikbms.net

BimbiSani&belli cercherà la risposta che desideri, consultando fonti autorevoli e attendibili.
Il servizio è riservato ai maggiorenni.


Chiedilo a BimbiSani&Belli

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Positiva allo streptococco a qualche settimana dal parto

19/04/2021 Bambino di Dottoressa Elisa Valmori

Nel caso in cui il tampone rivelasse una positività allo streptococco, al momento del parto viene effettuata una profilassi antibiotica per evitare che il bambino venga contagiato dal batterio durante il passaggio all'esterno.  »

Embrione che non si vede alla quinta settimana

16/04/2021 Gli Specialisti Rispondono di Professoressa Anna Maria Marconi

Fare un'ecografia troppo presto (prima della settima settimana) non serve a nulla e, in più, è causa di grandi spaventi che ci si potrebbe risparmiare se solo si avesse un po' di pazienza.  »

Smettere di allattare e sensi di colpa

27/03/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Angela Raimo

Le mamme sono specializzate in sensi di colpa, ma forse riuscirebbero a nutrirne di meno se solo acquisissero la consapevolezza che la tristezza e l'ansia che ne derivano non fanno bene alla serenità del bambino.   »

Fai la tua domanda agli specialisti