MAV e vaccinazione contro la CoVid-19

Dottor Fabrizio Pregliasco A cura di Dottor Fabrizio Pregliasco Pubblicato il 20/12/2021 Aggiornato il 27/12/2021

Il vaccino contro il Sars-Cov-2 non è controindicato alle persone colpite da malformazioni artero-venose.

Una domanda di: Riccardo
Con riferimento alla mia patologia, una MAV congenita cerebrale di grandi dimensioni, chiedo se è incompatibile con la somministrazione di vaccini anti covid, e se c’è modo di recuperare il deficit, che iniziato 20 anni fa ora comincia a peggiorare, al movimento di una parte dei muscoli del lato sinistro.

Gentile lettore, non ci sono controindicazioni alla vaccinazione che dunque può effettuare tranquillamente. Per quanto riguarda la MAV (malformazione artero-venose) di certo lei è in cura presso un centro che si occupa di patologie neurovascolari: è agli specialisti di riferimento che deve chiedere tutte le informazioni relative all’evoluzione e al controllo della sua malattia. Con cordialità.

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Bimba di quasi 5 anni che vuole andare al nido

02/08/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Luisa Vaselli

Prima degli 11 anni di età non si può investire il bambino del potere di deciderew per sè: diversamente lo si carica di un peso che può essere psicologicamente insostenibile.   »

Terzo cesaeo dopo due cesarei complicati: è possibile?

01/08/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Senza dubbio, un terzo cesareo dopo due cesarei che hanno determinato complicazioni espone a dei rischi, che è bene ponderare prima di decidere per una terza gravidanza.   »

Cosa vuol dire “sopra il quinto percentile”?

04/07/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Arianna Prada

Una crescita sopra il quinto percentile rappresenta il 95% della popolazione.  »

Fai la tua domanda agli specialisti