Perché non tollera nessun latte?

Professor Giorgio Longo
A cura di Professor Giorgio Longo
Pubblicato il 01/10/2018 Aggiornato il 01/10/2018

Pianti e rigurgiti dipendono dalle coliche del lattante e non dal tipo di latte. In genere si risolvono spontaneamente a partire dai 4 mesi di vita.

Una domanda di: Carmine
Salve inizio nel dirvi che io e mia moglie siamo turbati da questa
situazione,le spiego, il nostro bimbo a 4 mesi , il primo mese ha iniziato
con Humana (perché il latte materno è mancato) ma verso la quarta settimana
ha iniziato a rigurgitare il latte a mangiarlo piangendo e solo 60 ml,
questa situazione ancora si presenta, cioè dobbiamo cambiare sempre latte
ogni mese perché dopo quattro settimane circa lo inizia a buttare e a
piangere mentre mangia, all’inizio appena lo cambiamo va bene diciamo che
mangia (anche sé non ha mai mangiato tanto, sempre 100 ml anche adesso che
dovrebbe 180ml ) secondo lei qual è il problema? Come mai tollera un latte
per soli 4 settimane circa ? Grazie anticipatamente.

Carissimi voi, non mi avete detto la cosa più importante, che il vostro bambino sta crescendo bene (secondo le curve di peso e statura attese), ne sarei sicuro. Questo per dire che non è un problema di latte (i latti di formula sono tutti sostanzialmente eguali), ma di banali e transitorie coliche gassose o anche dette coliche del lattante, perché interessano fino a un bambino su quattro e si risolvono (si riducono rapidamente fino a scomparire) a partire dai 4 mesi. Vedrà che tra poco finirà anche lui di piangere e di rigurgitare. Vi ricordo anche che il rigurgito è fisiologico (necessario!), fa uscire l’eccessiva quantità di latte che il bambino ingerisce specie con il biberon (al seno il bambino ingerisce quantità molto variabili e così è giusto che sia). Direi dunque di stare tranquilli.

BimbiSani&belli cercherà la risposta che desideri, consultando fonti autorevoli e attendibili.
Il servizio è riservato ai maggiorenni.


Chiedilo a BimbiSani&Belli
Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana
Ancora podalico in 31ma settimana
17/06/2019 Gli Specialisti Rispondono

Il bambino può "mettere la testa a posto", ossia assumere la posizione cefalica, anche quando mancano solo poche settimane alla data del parto.   »

Dopo il vaccino niente farmaci per più di un mese?
17/06/2019 Gli Specialisti Rispondono

L'indicazione di non somministrare alcuna medicina (escluso l'antifebbrile) nelle sei settimane successive alla vaccinazione è scorretta.   »

Gemellino che all’improvviso si comporta male
03/06/2019 Gli Specialisti Rispondono

Dietro ad atteggiamenti che all'improvviso diventano aggressivi e difficili da gestire c'è sempre una rabbia che il bambino deve imparare ad allontanare. Fargliela disegnare può essere d'aiuto.   »

Fai la tua domanda agli specialisti