Vaccini con virus attenuati: a che distanza l’uno dall’altro si possono fare?

Redazione A cura di “La Redazione” Pubblicato il 20/02/2021 Aggiornato il 22/02/2021

Due vaccini che contengono virus attenuati devono essere effettuati ad almeno 28 giorni di distanza.

Una domanda di: Clara
Mia figlia di 5 anni ha effettuato il 18 gennaio 2021 il
vaccino influenzale nasale, ora il 24 febbraio a distanza quindi di 5
settimane dovrà fare la seconda dose del Proquad (MPRV). La mia domanda è: può farlo in
solo 5 settimane di distanza essendo due vaccini vivi? Grazie.

Risponde il dottor Rocco Russo, coordinatore del Tavolo Tecnico Vaccinazioni della Società Italiana di Pediatria (SIP): “Certamente può fare la vaccinazione quadrivalente a distanza di 5 settimane. L’importante infatti è che tra due vaccinazioni con virus attenuati trascorrano almeno 4 settimane. Sottoponga dunque tranquillamente la sua bambina alla vaccinazione. Con cordialità”.

BimbiSani&belli cercherà la risposta che desideri, consultando fonti autorevoli e attendibili.
Il servizio è riservato ai maggiorenni.


Chiedilo a BimbiSani&Belli

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

L’amore per la mamma è “automatico”?

01/03/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Angela Raimo

L'amore che un piccolissimo prova per la madre è legato al fatto che è la madre a prendersi principalmente cura di lui.  »

Sull’intervallo tra due vaccini vivi attenuati

22/02/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Leo Venturelli

La somministrazione di due vaccini vivi attenuati a una distanza inferiore alle 4 settimane può compromettere l'efficacia del secondo vaccino.  »

Iperattivita e prodotti omeopatici

16/02/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Angela Raimo

L'iperattività (se di iperattività si tratta davvero) è segno di una malattia seria, non si può pensare di affrontarla con il fai-da-te.   »

Fai la tua domanda agli specialisti