A 10 settimane di gravidanza il bimbo non si vede

Dottoressa Elisa Valmori A cura di Dottoressa Elisa Valmori Pubblicato il 28/06/2021 Aggiornato il 28/06/2021

A volte il feto non viene visualizzato dall'ecografia in un'epoca in cui dovrebbe esserlo perché il concepimento è avvenuto più avanti rispetto a quanto ipotizzato. Altre invece è perché la gravidanza si è fermata.

Una domanda di: Mariana
Vorrei chiedere una cosa. Sono in ansia! Sono

incinta di 10 settimane. Oggi avevo l ‘cografia per vedere il feto ma

niente non si vede ancora. La dottoressa mi ha detto che può essere che la

gravidanza si è fermata… La beta è 23741.0. Mi ha detto di rifare le

analisi del sangue e un’altro eco.. Ho rifatto anche il test di gravidanza ed è

positivo. Non ho dolori e neanche perdite. Secondo lei cosa dovrei fare?!

Grazie.

Elisa Valmori
Elisa Valmori

Salve signora, le sue beta sono alte e fanno ben sperare che la sua sia una gravidanza evolutiva.
Non mi ha precisato se all’ecografia non si vedesse solo l’embrione oppure nemmeno la camera gestazionale…presumo la prima ipotesi, altrimenti dovremmo escludere che si tratti di una gravidanza extrauterina (che infatti richiede sia il dosaggio delle beta-hCG che l’ecografia a distanza).
Se invece si fosse vista all’ecografia una camera gestazionale in utero che pareva vuota, ripetendo le beta-hCG e l’ecografia tra circa una settimana potremo stabilire se si è trattato di un concepimento in ritardo rispetto all’ultima mestruazione oppure se si tratti di una gravidanza che si è interrotta sul nascere, quindi di un aborto interno.
Il test di gravidanza sulle urine è poco indicativo in questo momento in quanto è un esame più qualitativo che quantitativo: ci dice che lei ha in circolo l’ormone della gravidanza, ossia la beta-hCG o beta-gonadotropina corionica umana, ma a noi interessa sapere se sia in aumento vertiginoso (come sembra nel suo caso visto un valore di 23741) oppure in discesa.
Spero di essere riuscita a risponderle, direi che oltre a quello che le ha consigliato la Curante c’è soprattutto da essere fiduciosi che tutto andrà per il meglio…cuor contento il Ciel lo aiuta!
A disposizione se desidera, cordialmente.

Il parere dei nostri specialisti ha uno scopo puramente informativo e non può in nessun caso sostituirsi alla visita specialistica o al rapporto diretto con il medico curante. I nostri specialisti mettono a disposizione le loro conoscenze scientifiche a titolo gratuito, per contribuire alla diffusione di notizie mediche corrette e aggiornate.

Se non trovi la risposta al tuo quesito, fai la tua domanda ai nostri specialisti. Ti risponderemo prima possibile. Fai una domanda all’esperto

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Lo zucchero è vietato in assoluto ai bambini?

14/08/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Leo Venturelli

Alimenti e bevande contenenti lo zucchero che si usa normalmente in cucina a scopo dolcificante non sono vietati in assoluto, ma non è certo opportuno concederli ogni giorno. In un'ottica di dieta sana devono essere introdotti solo occasionalmente (e questo vale anche per gli adulti).   »

Ansia e attacchi di panico in gravidanza e lo psichiatra (incomprensibilmente) sospende i farmaci

12/08/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Non è comprensibile la ragione per la quale una donna che soffre di un disturbo ansioso con attacchi di panico dovrebbe sospendere i farmaci per il solo fatto di essere incinta, tanto più che medicinali che controllano i sintomi e sono compatibili con la gravidanza ci sono.  »

A riposo assoluto da un mese per via di uno “scollamento”

08/08/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elsa Viora

Il riposo assoluto in gravidanza è inutile e potrebbe essere dannoso, anche in caso di scollamento amnio-coriale. Molto meglio condurre una vita normale, evitando ovviamente gli strapazzi.   »

Fai la tua domanda agli specialisti