Aborto: la camera gestazionale può restare in utero anche durante una successiva gravidanza?

Dottoressa Elsa Viora A cura di Dottoressa Elsa Viora Pubblicato il 19/01/2024 Aggiornato il 19/01/2024

Va considerato altamente improbabile che possa iniziare una gravidanza quando i residui di una gravidanza precedente sono ancora presenti nell'utero.

Una domanda di: Giulia
Ho da porle una domanda. Sono incinta alla 10 settimane + 3 giorni, la camera gestazionale c’è, il battito anche ed è tutto nella norma.
Ho un utero fibromatoso e mi è stato riscontrato la presenza di un fibroma forse delle dimensioni di 6 cm. Ma non riescono a capire cosa sia
realmente, la mia domanda è: potrebbe essere una vecchia camera gestazionale vuota non espulsa. Le allego due foto grazie per la risposta.

Elsa Viora
Elsa Viora

Gentile Giulia,
non è proprio possibile formulare una diagnosi in base al fermo immagine tratto da un’ecografia che è un’indagine in movimento (sullo schermo passano le immagini che vengono interpretate a mano a mano che vengono captate). Comunque è altamente improbabile che inizi una gravidanza se non è terminata la gravidanza precedente: si chiama super-fetazione e negli esseri umani non si verifica, gli eventuali casi sono così eccezionali da sfiorare la leggenda.
Credo sia utile che ne riparli con i colleghi che la stanno seguendo, i quali peraltro hanno onestamente espresso i loro dubbi. Cordialmente.

Il parere dei nostri specialisti ha uno scopo puramente informativo e non può in nessun caso sostituirsi alla visita specialistica o al rapporto diretto con il medico curante. I nostri specialisti mettono a disposizione le loro conoscenze scientifiche a titolo gratuito, per contribuire alla diffusione di notizie mediche corrette e aggiornate.

Se non trovi la risposta al tuo quesito, fai la tua domanda ai nostri specialisti. Ti risponderemo prima possibile. Fai una domanda all’esperto

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Aborto spontaneo: l’espulsione potrebbe non avvenire naturalmente?

26/02/2024 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Dopo un mese da un'interruzione spontanea della gravidanza, se l'utero non si è ripulito spontaneamente, è prassi intervenire con il raschiamento. A volte, in alternativa, è possibile anche impiegare i farmaci.  »

Sertralina in gravidanza: meglio diminuire la dose giornaliera?

14/02/2024 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

In genere il dosaggio medio indicato per la sertralina è tra i 50 e i 150 mg al giorno: se si sta già assumendo una quantità minima rispetto alla posologia può non essere opportuno ridurre ulteriormente la dose, specialmente di propria iniziativa.   »

Si può concepire di nuovo prima del capoparto?

12/02/2024 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Claudio Ivan Brambilla

La prima ovulazione dopo il parto può verificarsi quando ancora non si sono ripresentate le mestruazioni e questo vale anche se si allatta, quindi è possibile avviare una gravidanza prima che si manifesti il capoparto.   »

Fai la tua domanda agli specialisti