Alito spiacevole in bimba di 10 mesi

Dottor Pietro Falco A cura di Dottor Pietro Falco Pubblicato il 10/02/2020 Aggiornato il 10/02/2020

A fronte della comparsa di alitosi è bene effettuare indagini volte a escludere il reflusso esofageo.

Una domanda di: Stefania
La mia bimba di 10 mesi qualche settimana fa, in coincidenza con l’inizio del nido, ha preso una forte laringite con febbre (curata con antibiotici e anche cortisone). Continua ad avere raffreddore e tosse e facciamo sempre i lavaggi nasali. Nonostante ciò ha sempre mangiato regolarmente ma da qualche giorno il suo alito ha un persistente odore di yogurt o latte avariato, da cosa può dipendere?
Pietro Falco
Pietro Falco

Gentile Signora,
all’età di 10 mesi, un bambino che ha un alito cattivo potrebbe avere reflusso gastroesofageo. Andrebbe preso in considerazione un esame ecografico per valutare quanti episodi di reflusso si registrano in un tempo utile al radiologo per fare diagnosi. Poi si rende necessaria consulenza dal gastroenterologo pediatra per eventuale terapia . Quasi sempre trattasi di un fatto transitorio dovuto al latte artificiale che evidentemente causa il fenomeno. Ad ogni modo non credo debba preoccuparsi: il gastroenterologo, attraverso un’attenta analisi dell’alimentazione di sua figlia assieme ad una ecografia , saprà certamente trovare la giusta soluzione. E’ ovvio che tutto l’iter deve essere monitorato dal suo pediatra di fiducia.
In bocca al lupo.

Il parere dei nostri specialisti ha uno scopo puramente informativo e non può in nessun caso sostituirsi alla visita specialistica o al rapporto diretto con il medico curante. I nostri specialisti mettono a disposizione le loro conoscenze scientifiche a titolo gratuito, per contribuire alla diffusione di notizie mediche corrette e aggiornate.

Se non trovi la risposta al tuo quesito, fai la tua domanda ai nostri specialisti. Ti risponderemo prima possibile. Fai una domanda all’esperto

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

A riposo assoluto da un mese per via di uno “scollamento”

08/08/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elsa Viora

Il riposo assoluto in gravidanza è inutile e potrebbe essere dannoso, anche in caso di scollamento amnio-coriale. Molto meglio condurre una vita normale, evitando ovviamente gli strapazzi.   »

Terzo cesaeo dopo due cesarei complicati: è possibile?

01/08/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Senza dubbio, un terzo cesareo dopo due cesarei che hanno determinato complicazioni espone a dei rischi, che è bene ponderare prima di decidere per una terza gravidanza.   »

Cosa vuol dire “sopra il quinto percentile”?

04/07/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Arianna Prada

Una crescita sopra il quinto percentile rappresenta il 95% della popolazione.  »

Fai la tua domanda agli specialisti