Allattamento e sigaretta

Dottoressa Elisa Valmori A cura di Dottoressa Elisa Valmori Pubblicato il 21/01/2020 Aggiornato il 21/01/2020

Un'unica sigaretta al giorno mentre si allatta non è particolamente dannosa per il neonato, a patto però che resti una sola e venga accesa all'aperto, lontano dal bebè.

Una domanda di: Stefania
Fumare una sigaretta al giorno durante l’allattamento è molto dannoso al neonato? Grazie.

Elisa Valmori
Elisa Valmori

Salve cara signora, che dirle?
Se in gravidanza aveva smesso di fumare ora che è in allattamento le direi che anche una sola sigaretta è dannosa, ma più a lei che al bambino in quanto è facile che, sospeso l’allattamento, il numero di sigarette giornaliere salga. Se invece era abituata a fumare un pacchetto di sigarette al giorno, le direi che una sola sigaretta gliela possiamo concedere…
In ogni caso, il latte di una mamma fumatrice rimane preferibile a quello in formula.
Le raccomando quindi di fumare quell’unica sigaretta (se proprio le serve a essere serena e a godersi di più il suo bambino) sempre al di fuori delle mura domestiche e anche dell’automobile: il fumo passivo è davvero qualcosa di cui il suo bimbo è meglio non faccia esperienza!
Spero di averle risposto e di averla aiutata, cordialmente.

Il parere dei nostri specialisti ha uno scopo puramente informativo e non può in nessun caso sostituirsi alla visita specialistica o al rapporto diretto con il medico curante. I nostri specialisti mettono a disposizione le loro conoscenze scientifiche a titolo gratuito, per contribuire alla diffusione di notizie mediche corrette e aggiornate.

Se non trovi la risposta al tuo quesito, fai la tua domanda ai nostri specialisti. Ti risponderemo prima possibile. Fai una domanda all’esperto

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Lieve perdita di sangue a inizio gravidanza

06/07/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

La gravidanza è un processo in divenire: almeno nelle prime settimane non si dovrebbero trarre conclusioni su come si sta evolvendo, semplicemente in base a una piccola perdita di sangue.   »

Streptococco: dubbi e chiarimenti

06/07/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Aldo Messina

Le infezioni da streptococco fanno ancora oggi molta paura, per via delle conseguenze (non automatiche!) che potrebbero determinare. In realtà, oggi questo batterio non fa più (tanta) paura.  »

Sovrappeso: è di ostacolo alla fertilità? Assolutamente sì

29/06/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Claudio Ivan Brambilla

Molti chili di troppo interferiscono sull'attività delle ovaie, a volte al punto da causare la formazione di ovociti difettosi, che non possono essere fecondati.   »

Fai la tua domanda agli specialisti