Amenorrea a 47 anni: cosa può essere?

Dottor Claudio Ivan Brambilla A cura di Dottor Claudio Ivan Brambilla Pubblicato il 06/04/2022 Aggiornato il 06/04/2022

L'assenza di mestruazioni a 47 anni è probabilmente dovuta all'imminenza della menopausa piuttosto che a una gravidanza. Ma un test conviene sempre farlo.

Una domanda di: Anna
Ho 47 anni, non ho le mestruazioni da 3 mesi consecutivi. Prima il ciclo è stato regolare, salvo 2 mesi saltati nello scorso anno. Ieri ho avuto un forte dolore all’ovaio destro e una grande debolezza.
Claudio Ivan Brambilla
Claudio Ivan Brambilla

Gentile signora, è probabile che questa amenorrea sia un’avvisaglia dell’imminente menopausa. La debolezza può essere dovuta a mille ragioni, non necessariamente riconducibili a un disturbo ginecologico. Però, la stanchezza è un sintomo collegabile all’imminenza della menopausa, una volta esclusi altri problemi, come accumulo di stress, un’anemia da carenza di ferro, alterazioni della tiroide. Se non lo ha già fatto eseguirei quindi un esame del snague completo dei dosaggi ormonali. La debolezza/stanchezza si combatte, anche e soprattutto con uno stile di vita sana: alimentazione corretta, movimento, niente fumo. Per quanto riguarda l’alimentazione, se fosse in sovrappeso (cosa che non specifica) è senza dubbio consigliabile rivolgersi a un nutrizionista per impostare uno schema dietetico adeguato al suo caso. Il mio consiglio è quello di effettuare una visita di controllo dal suo ginecologo, il quale probabilmente effettuerà un controllo ecografico e sarà lui stesso a decidere di prescrivere l’esame del sangue sopra citato, che aiuterà a fare luce su quanto sta accadendo. Nel frattempo, è comunque opportuno che lei effettui un test di gravidanza, per escludere questa possibilità, improbabile ma non impossibile. Con cordialità.

Il parere dei nostri specialisti ha uno scopo puramente informativo e non può in nessun caso sostituirsi alla visita specialistica o al rapporto diretto con il medico curante. I nostri specialisti mettono a disposizione le loro conoscenze scientifiche a titolo gratuito, per contribuire alla diffusione di notizie mediche corrette e aggiornate.

Se non trovi la risposta al tuo quesito, fai la tua domanda ai nostri specialisti. Ti risponderemo prima possibile. Fai una domanda all’esperto

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Distacco coriale: i conati di vomito possono causarlo?

04/10/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Non è molto probabile che eventuali attacchi di vomito siano responsabili di un "distacco", mentre è verosimile che la causa sia da ricercarsi nell'infezione che li ha indotti.   »

Bimbo che rifiuta la mamma

03/10/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Angela Raimo

Non basta aver messo al mondo un bambino per diventare la figura di riferimento che predilige. Se sono altre persone a prendersene cura, non stupisce che le preferisca alla mamma.   »

Perdite di sangue nel primo trimestre: cosa può essere?

27/09/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Una volta escluso, grazie all'ecografia, che il sanguinamento sia dovuto a un distacco o ad altre complicazioni, occorre capire se la causa potrebbe essere un'infezione.   »

Fai la tua domanda agli specialisti