Anomalia del feto rilevata con l’ecografia

Dottoressa Arianna Prada A cura di Dottoressa Arianna Prada Pubblicato il 29/09/2021 Aggiornato il 29/09/2021

I difetti del setto interventricolare sono la più comune malformazione cardiaca visto che rappresentano circa il 20% dei difetti congeniti al cuore. In realtà non destano particolare preoccupazione.

Una domanda di: Angy
Salve, a 21+1 settimane ho fatto la morfologica e l’ecocardiofetale e al
bambino hanno trovato al cuore 2 div muscolari (0.8mm e 1.3mm) e 1 div
perimembranoso (1.9mm), e mi hanno fissato una visita di controllo dopo 1
mese. Intanto la mia testa frulla e mi faccio tante domande che spero voglia
rispondere per chiarirmi le idee.
1. Alla visita di controllo il bimbo sarà cresciuto e mi chiedo se
automaticamente anche i div crescono con lui oppure se ormai il cuore è
formato e le dimensioni restano quelle nonostante lui cresca;
2. Oltre quei 3 nel frattempo potrebbero essersi formati altri?
3. Possibile che si chiudano prima del parto o solo durante i primi anni di
vita?
4. Se alla nascita non si sono chiusi, so che bisognerà fare controlli
periodici ma nel frattempo dovrà fare terapia farmacologica?
5. Se nemmeno dopo i primi anni di vita si chiudono bisogna operare a cuore
aperto?
6. Il figlio di mia sorella nacque con trasposizione dei grossi vasi e
diversi div e ha dovuto operarsi a cuore aperto, ci può essere correlazione
o sn patologie congenite e nn genetiche?
7. A 13 settimane ebbi uno spavento e mi innervosii tantissimo, dopo qualche
gg mi venne un distacco amniocoriale, può essere questa la causa dei div?
8. C’è un motivo scientifico per il quale si creano i div?
9. A 7 settimane per un distacco amniocoriale (oltre a quello avuto a 13
settimane) sn andata al pronto soccorso e mi hanno fatto sentire il battito,
pure nei giorni successivi ai vari controlli, ora mi chiedo se il farmi
sentire il battito frequentemente prima delle 12 settimane ha potuto creare
questi div.
Lo so, le domande sono tante, ma mi auguro voglia aiutarmi ad arrivare
preparata al prossimo controllo.
Grazie mille.
Arianna Prada
Arianna Prada

Buongiorno, capisco la sua preoccupazione ma cerco di rassicurarla da subito.
I difetti del setto interventricolare sono la più comune malformazione cardiaca e rappresentano circa il 20% dei difetti congeniti al cuore. Stia tranquilla, sono molto comuni. Lei ha già eseguito una ecocardiografia che ha escluso altri difetti maggiori come ad esempio una trasposizione dei grossi vasi. Pertanto, nel suo caso, si tratta solo di un difetto del setto interventricolare isolato.
Nulla di quello che lei ha fatto può avere causato questi problemi che spesso riconoscono una causa multifattoriale.
I difetti si caratterizzano in base alla loro posizione, alla loro ampiezza e se causano un passaggio di sangue (shunt). Spesso i difetti si chiudono da soli dopo la nascita mentre a volte, ma molto raramente necessitano di una terapia che può essere farmacologica o chirurgica.
Tuttavia stia tranquilla, qualora dovessero essere confermati anche a fine gravidanza i difetti muscolari e membranosi soprattutto se piccoli hanno un’alta probabilità, che arriva fino al 50 per cento, di chiudersi spontaneamente. Con cordialità.

Il parere dei nostri specialisti ha uno scopo puramente informativo e non può in nessun caso sostituirsi alla visita specialistica o al rapporto diretto con il medico curante. I nostri specialisti mettono a disposizione le loro conoscenze scientifiche a titolo gratuito, per contribuire alla diffusione di notizie mediche corrette e aggiornate.

Se non trovi la risposta al tuo quesito, fai la tua domanda ai nostri specialisti. Ti risponderemo prima possibile. Fai una domanda all’esperto

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Problemi di linguaggio in bimbo di tre anni

21/10/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Daniela Biatta

A fronte di evidenti difficoltà di linguaggio, in un'età in cui ci si aspetta che il bambino sappia utilizzare un certo numero di parole e di frasi compiute, sono opportuni un controllo audiologico e una valutazione da parte del neuropsichiatra infantile.   »

Progesterone o aspirinetta in gravidanza?

12/10/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

I due prodotti medicinali non sono incompatibili: se la condizione della futura mamma lo richiede si possono impiegare tutti e due.   »

Bimbo di sette anni che sfida continuamente la mamma

11/10/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Angela Raimo

Non si può permettere a un bambino di tenere sotto scacco i genitori, disobbedendo e facendo sempre e solo di testa propria. Contenerlo con dolce fermezza è la priorità assoluta.   »

Fai la tua domanda agli specialisti