Bimba che cresce poco: che fare?

Dottor Leo Venturelli A cura di Dottor Leo Venturelli Pubblicato il 02/04/2019 Aggiornato il 02/04/2019

A volte, a svezzamento iniziato per incrementare un pochino l'aumento di peso può essere utile inserire a merenda uno yogurt con banana fresca.

Una domanda di: Silvia
Mia figlia ha appena compiuto 7 mesi è nata di 2,470 gr e adesso pesa 6,8 kg.
L’ho allattata al seno e a 5 mesi e mezzo ha iniziato lo svezzamento. Ora fa due pasti, pranzo e cena e due poppata.
Il mio latte sta diminuendo e il pediatra che mi ha detto di iniziare a darle il latte di proseguimento perché mia figlia in 50 giorni è aumentata di peso di 500 gr.
Veronica è una bimba serena, che la notte dorme 7 ore e non mi ha mai fino a ora fatto capire che aveva ancora fame e che il mio latte non le basta dopo le poppate. Come è possibile, visto che facendo la doppia pesata mi sono accorta che da me prende solo un terzo del latte che dovrebbe prendere alla sua età? Come è possibile che le basti e non si lamenti?
Leo Venturelli
Leo Venturelli

Cara mamma,
la crescita avuta in quasi 2 mesi effettivamente è un po’ scarsa e quindi questo giustifica la decisione di fare qualcosa per una bimba che probabilmente si è abituata ad alimentarsi di meno, progressivamente. Questo ha fatto sì che le richieste (piangere o svegliarsi per bere altro latte) non ci siano state. In pratica la sua piccola si accontenta delle quantità che assume, si è abituata a farsele bastare. Una soluzione prima di passare al latte formulato, come consigliato dal suo pediatra, potrebbe essere quella di inserire a merenda un pasto di yogurt + 1/2 banana e mantenere il suo latte al mattino ed estemporaneamente nel pomeriggio, o, meglio, la sera tardi. Con cordialità.

Il parere dei nostri specialisti ha uno scopo puramente informativo e non può in nessun caso sostituirsi alla visita specialistica o al rapporto diretto con il medico curante. I nostri specialisti mettono a disposizione le loro conoscenze scientifiche a titolo gratuito, per contribuire alla diffusione di notizie mediche corrette e aggiornate.

Se non trovi la risposta al tuo quesito, fai la tua domanda ai nostri specialisti. Ti risponderemo prima possibile. Fai una domanda all’esperto

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Perché il bimbo in utero non si vede ancora?

23/11/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Se l'ovulazione avviene più tardi rispetto all'ipotesi può accadere che l'embrione non sia visibile ecograficamente nell'epoca della gravidanza in cui generalmente lo è già.   »

SOS crisi di pianto inconsolabile

23/11/2020 Gli Specialisti Rispondono di Professor Giorgio Longo

Una volta appurato che il lattante piange per via delle "coliche dei tre mesi", non resta che attendere pazientemente che le crisi a poco a poco diminuiscano fino a sparire. Nella ceretzza che le sue urla disperate sono espressione di forza e di salute.   »

Peso: quale aumento a quattro mesi di vita?

19/11/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Leo Venturelli

L'aumento di peso ha un andamento influenzato da alcune variabili, tuttavia intorno al quinto mese di vita dovrebbe essere doppio rispetto a quello presentato alla nascita.   »

Fai la tua domanda agli specialisti