Bimba che ha fastidio alla bocca dello stomaco

Dottor Leo Venturelli A cura di Dottor Leo Venturelli Pubblicato il 14/12/2020 Aggiornato il 14/12/2020

Un'alimentazione "asciutta" può aiutare in caso di disturbi che coinvolgono lo stomaco.

Una domanda di: Ilaria
La mia bambina di 5 anni da una settimana mi dice spesso che si sente spingere alla bocca dello stomaco, diciamo. Già un po’ più di un mese fa ha avuto mal di pancia e abbiamo dato colinox perché non faceva aria e al bagno ci andava male. Ora stiamo ridando colinox e reuflor. Cosa può essere il fatto che si senta spingere?
Leo Venturelli
Leo Venturelli

Gentile signora,
il verbo “spingere” penso significhi che la bambina sente un senso di oppressione in zona addominale.
Se la pressione è avvertita sopra la linea dell’ombelico, si tratta presumibilmente di un fastidio gastrico, se invece la dolenzia è sotto l’ombelico si parla di dolore addominale. Le medicine da voi utilizzate agiscono prevalentemente sui problemi addominali, poco o nulla sui disturbi gastrici. In caso di oppressione in sede gastrica utile dieta asciutta, evitare per qualche giorno latte e grassi, evitare arance o spremute. Se poi il fastidio continua, occorre parlarne col proprio pediatra per decidere per una visita. Con cordialità.

Il parere dei nostri specialisti ha uno scopo puramente informativo e non può in nessun caso sostituirsi alla visita specialistica o al rapporto diretto con il medico curante. I nostri specialisti mettono a disposizione le loro conoscenze scientifiche a titolo gratuito, per contribuire alla diffusione di notizie mediche corrette e aggiornate.

Se non trovi la risposta al tuo quesito, fai la tua domanda ai nostri specialisti. Ti risponderemo prima possibile. Fai una domanda all’esperto

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Positiva allo streptococco a qualche settimana dal parto

19/04/2021 Bambino di Dottoressa Elisa Valmori

Nel caso in cui il tampone rivelasse una positività allo streptococco, al momento del parto viene effettuata una profilassi antibiotica per evitare che il bambino venga contagiato dal batterio durante il passaggio all'esterno.  »

Embrione che non si vede alla quinta settimana

16/04/2021 Gli Specialisti Rispondono di Professoressa Anna Maria Marconi

Fare un'ecografia troppo presto (prima della settima settimana) non serve a nulla e, in più, è causa di grandi spaventi che ci si potrebbe risparmiare se solo si avesse un po' di pazienza.  »

Smettere di allattare e sensi di colpa

27/03/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Angela Raimo

Le mamme sono specializzate in sensi di colpa, ma forse riuscirebbero a nutrirne di meno se solo acquisissero la consapevolezza che la tristezza e l'ansia che ne derivano non fanno bene alla serenità del bambino.   »

Fai la tua domanda agli specialisti