Bimba che suda nel sonno

Dottor Stefano Geraci A cura di Dottor Stefano Geraci Pubblicato il 11/01/2021 Aggiornato il 11/01/2021

Se alla sudorazione eccessiva non si associano altri sintomi e la crescita avviene regolarmente non c'è nulla di cui preoccuparsi.

Una domanda di: Valentina
Mia figlia ha 2 anni e 9 mesi e durante il sonno, al risveglio,
spesso le trovo i capelli umidi perché suda. In estate ovviamente la cosa
peggiora e spesso i capelli sono quasi bagnati, ora in inverno sono
solamente umidi. Mi chiedo se questo può essere indice di qualche patologia
e se dovrei approfondire la cosa. Preciso che di notte non russa, che non è
nervosa durante il giorno e che la crescita è regolare. Di giorno non suda
in modo anomalo. Grazie mille.

Stefano Geraci
Stefano Geraci

Gentile signora,
la risposta alla sua domanda è in quanto lei stessa riferisce: la bambina non ha alcun sintomo e cresce regolarmente. Se il sudore fosse espressione di una patologia ci sarebbero di sicuro altri segnali. Almeno per il momento dunque, credo non ci sia di che preoccuparsi: sua figlia suda o perchè si muove molto nel sonno o perché è troppo coperta o perché dorme in una stanza dove la temperatura è troppo alta (più di 19-20 gradi). Ovvio però che se dovessero comparire segnali di malessere, se la crescita dovesse subire arresti, s ela bambino dovesse apparire abbattuta dovrà consultare il suo pediatra. Cordialmente.

Il parere dei nostri specialisti ha uno scopo puramente informativo e non può in nessun caso sostituirsi alla visita specialistica o al rapporto diretto con il medico curante. I nostri specialisti mettono a disposizione le loro conoscenze scientifiche a titolo gratuito, per contribuire alla diffusione di notizie mediche corrette e aggiornate.

Se non trovi la risposta al tuo quesito, fai la tua domanda ai nostri specialisti. Ti risponderemo prima possibile. Fai una domanda all’esperto

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Bimba di quasi 5 anni che vuole andare al nido

02/08/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Luisa Vaselli

Prima degli 11 anni di età non si può investire il bambino del potere di deciderew per sè: diversamente lo si carica di un peso che può essere psicologicamente insostenibile.   »

Terzo cesaeo dopo due cesarei complicati: è possibile?

01/08/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Senza dubbio, un terzo cesareo dopo due cesarei che hanno determinato complicazioni espone a dei rischi, che è bene ponderare prima di decidere per una terza gravidanza.   »

Cosa vuol dire “sopra il quinto percentile”?

04/07/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Arianna Prada

Una crescita sopra il quinto percentile rappresenta il 95% della popolazione.  »

Fai la tua domanda agli specialisti