Bimba con il pancino troppo in fuori

A 20 mesi la pancia che sporge è un'eventualità priva di particolare significato. Con l'irrobustimento della muscolatura addominale tutto dovrebbe risolversi.

Una domanda di: Fiorella
Salve, sono alcuni giorni che ho notato che mia figlia, 20 mesi, ha la schiena troppo in avanti e quindi il pancino troppo in fuori. Si nota soprattutto di profilo. Io soffro di schiena e ho questo problema: può essere che l’abbia anche lei? Io avevo pensato di portarla a controllo voi che dite? Grazie per un’eventuale risposta.
Leo Venturelli
Leo Venturelli

Cara mamma, all’età di sua figlia è “quasi normale” avere la pancia in fuori, in quanto le fasce muscolari della parete addominale sono ancora lasse, deboli e si rinforzano, contenendo l’addome solo con il movimento, la corsa, il salto, insomma con una crescita all’aria aperta e al sole. Detto questo, bisogna poi visitare la piccola, controllare se l’addome protrude anche quando è distesa a pancia in su (in questo caso significa che c’è dilatazione dello stomaco o delle anse intestinali e non c’entrano i muscoli), E poi c’è la genetica, che potrebbe aver influenzato la postura della bambina rendendola somigliante a quella della mamma. Anche in questa eventualità, salti, corse, giochi di movimento all’aria aperta uniti a una sana alimentazione possono contribuire a mantenere o formare un tono muscolare così efficiente da garantire una migliore postura durante la stazione eretta. Alla visita di controllo dal pediatra potrà esprimere questi suoi dubbi, non serve invece, almeno per ora, lo specialista. Con cordialità.

Il parere dei nostri specialisti ha uno scopo puramente informativo e non può in nessun caso sostituirsi alla visita specialistica o al rapporto diretto con il medico curante. I nostri specialisti mettono a disposizione le loro conoscenze scientifiche a titolo gratuito, per contribuire alla diffusione di notizie mediche corrette e aggiornate.


Scrivi a: Leo Venturelli
Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana
Fontanella quasi chiusa a sei mesi: è un brutto segno?

La (quasi) chiusura della fontanella a sei mesi di età non è un segno allarmante, se lo sviluppo neurologico è normale e la crescita della circonferenza cranica regolare.   »

Tampone vaginale positivo allo streptococco al termine della gravidanza

Può accadere che in prossimità del parto il tampone vaginale rilevi la presenza dell'infezione. In questo caso, all'inizio del travaglio viene praticata la profilassi antibitica per evitare che il bambino venga contagiato al momento della nascita.   »

Influenza in gravidanza: è pericolosa?

Ci possono essere dei rischi, se l'influenza viene contratta nelle prime settimane di gravidanza, a causa della febbre. Nel secondo e nel terzo trimestre è improbabile che il bambino corra particolari pericoli. In generale, è sempre opportuno che una donna in attesa effettui la vaccinazione antiinfluenzale....  »

Fai la tua domanda agli specialisti