Bimba di 5 anni con bruciore vaginale: cosa può essere?

A cura di Augusto Enrico Semprini Pubblicato il 21/03/2023 Aggiornato il 21/03/2023

Nella stragrande maggioranza dei casi la vaginite in età pediatrica è dovuta alla Candida.

Una domanda di: Valentina
Gentile dottore, mia figlia ha 5 anni. Capita ( ormai da anni ma in modo sporadico) che quasi sempre dopo una defecazione difficoltosa, mia figlia lamenti bruciore vaginale quando la lavo. Il bruciore è proprio vaginale, non tra ano e vagina ( sto pensando a ragadi/ emorroidi) e nemmeno uretrale. Indica proprio a metà vagina. Non è arrossata né altro. Abbiamo fatto svariati esami urine e urinocoltura, scotch test per ossiuri, visita ginecologica e ecografia ginecologica (transaddominale naturalmente essendo una bambina). Tutto nella norma. Non so piu cosa pensare, oggi era stitica e quando finalmente con molta fatica è riuscita ad andare in bagno e l’ho lavata ha iniziato a piangere per il bruciore vaginale. Preciso che a parte questi rari episodi di stitichezza lei generalmente è molto regolare con l’intestino e va in bagno una volta al giorno. Già utilizzo tutte le accortezze ( biancheria bianca di cotone, detergenti intimi appositi, lavo le mutande a mano con sapone di Marsiglia…) non so più cosa fare. Sto pensando che abbia o qualche infezione vaginale (ma è possibile a questa età?) o a prolasso uterino/ retocele ( anche qui mi chiedo se sia possibile nell’infanzia)… non so più cosa pensare. Cosa può essere? Cosa devo fare per scoprirlo? Grazie.
Augusto Enrico Semprini
Augusto Enrico Semprini

Cara Valentina, nelle bambine di 5 anni il 99% delle irritazioni genitali sono dovute a candida. Un tampone micologico può confermarlo oppure può iniziare un trattamento con crema locale di clotrimazolo e vedere se ha buon esito. Cordialmente.

Il parere dei nostri specialisti ha uno scopo puramente informativo e non può in nessun caso sostituirsi alla visita specialistica o al rapporto diretto con il medico curante. I nostri specialisti mettono a disposizione le loro conoscenze scientifiche a titolo gratuito, per contribuire alla diffusione di notizie mediche corrette e aggiornate.

Se non trovi la risposta al tuo quesito, fai la tua domanda ai nostri specialisti. Ti risponderemo prima possibile. Fai una domanda all’esperto

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Mal di schiena dal collo alla zona lombare in gravidanza: cosa può essere?

26/05/2024 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Claudio Ivan Brambilla

Le cause del mal di schiena possono essere varie e vanno dalle cattive posture, all'utilizzo di calzature poco ammortizzate fino ai colpi d'aria e all'accumulo di stress.   »

Si può concepire con un solo ovaio e una sola tuba controlaterale?

23/05/2024 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Se una tuba è efficiente è possibile che durante l'ovulazione, anche se a carico dell'ovaio controlaterale, si muova dalla sua sede abituale e si allunghi per captare l'ovocita.  »

Gemelli: è possibile averli solo se c’è familiarità?

20/05/2024 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Faustina Lalatta

La gravidanza gemellare non è affatto legata alla familiarità, ma è un evento occasionale che può riguardare qualsiasi donna,   »

Fai la tua domanda agli specialisti