Bimba di un anno che ruota il piedino verso l’esterno

Dottor Leo Venturelli A cura di Dottor Leo Venturelli Pubblicato il 03/12/2020 Aggiornato il 03/12/2020

Per i sei mesi successivi all'inizio dei primi passi è normale che il bambino non cammini in modo perfetto, anche per quanto riguarda il modo di mettere i piedini.

Una domanda di: Key
Buongiorno, alamia bambina di un anno non ho mai dato la vitamina D perché le provoca il vomito.
Ha iniziato a camminare a circa 9-10 mesi e vedo che quando cammina, ormai spedita, tende a ruotare il piedino destro verso l’interno, mi devo
preoccupare?
Vi ringrazio.
Leo Venturelli
Leo Venturelli

Gentile signora,
per i primi 6 mesi dall’inizio dei primi passi poco importa come la piccola cammina, appunto con le punte in dentro o rivolte da destra a sinistra o con le gambine molto divaricate. Siamo in una fase di inizio e sua figlia cerca un appoggio a base larga e ancora l’incedere non è perfetto, come è giusto sia. Se dal punto di vista dei piedini e dell’anca ha eseguito le opportune valutazioni nei primi mesi di vita ( visita o ecografia) e non è stato evidenziato nulla di anomalo, c’è solo da attendere i 18 mesi per valutare l’andatura. Per ora non si fa nulla. Comunque, al momento dei controlli faccia valutare al suo pediatra l’aspetto motorio. Con cordialità.

Il parere dei nostri specialisti ha uno scopo puramente informativo e non può in nessun caso sostituirsi alla visita specialistica o al rapporto diretto con il medico curante. I nostri specialisti mettono a disposizione le loro conoscenze scientifiche a titolo gratuito, per contribuire alla diffusione di notizie mediche corrette e aggiornate.

Se non trovi la risposta al tuo quesito, fai la tua domanda ai nostri specialisti. Ti risponderemo prima possibile. Fai una domanda all’esperto

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Positiva allo streptococco a qualche settimana dal parto

19/04/2021 Bambino di Dottoressa Elisa Valmori

Nel caso in cui il tampone rivelasse una positività allo streptococco, al momento del parto viene effettuata una profilassi antibiotica per evitare che il bambino venga contagiato dal batterio durante il passaggio all'esterno.  »

Embrione che non si vede alla quinta settimana

16/04/2021 Gli Specialisti Rispondono di Professoressa Anna Maria Marconi

Fare un'ecografia troppo presto (prima della settima settimana) non serve a nulla e, in più, è causa di grandi spaventi che ci si potrebbe risparmiare se solo si avesse un po' di pazienza.  »

Smettere di allattare e sensi di colpa

27/03/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Angela Raimo

Le mamme sono specializzate in sensi di colpa, ma forse riuscirebbero a nutrirne di meno se solo acquisissero la consapevolezza che la tristezza e l'ansia che ne derivano non fanno bene alla serenità del bambino.   »

Fai la tua domanda agli specialisti