Bimbo con nasino chiuso

Dottor Leo Venturelli A cura di Dottor Leo Venturelli Pubblicato il 20/04/2020 Aggiornato il 20/04/2020

Se il cortisone non risolve il problema del naso chiuso, occorre risentire il pediatra.

Una domanda di: Elisa
Ho un bimbo di 15 mesi e da circa tre mesi non riesce più a respirare con il nasino. Inizialmente era a causa di raffreddori ma ora non più! Il nostro pediatra dice che si tratta di adenoidi ma che ora è troppo piccolo per rimuoverle. Trattato con bentelan in pastiglie ha avuto qualche piccolo miglioramento ma nulla più … eseguiamo regolarmente lavaggi nasali ma comunque il respiro rimane sempre difficoltoso.
Grazie fin da ora per ogni vostro consiglio.
Saluti.

Leo Venturelli
Leo Venturelli

Gentile signora,
il fatto che la terapia col cortisone per bocca non abbia risolto il problema pone l’esigenza di una successiva valutazione clinica. In genere a questa età è vero che non si può pensare immediatamente a terapie chirurgiche per l’eventuale ipertrofia adenoidea, spesso si preferisce continuare con terapie di tipo corticosteroideo nasali anche per periodi lunghi, ma per questo è necessaria la rivalutazione del medico. Chiami dunque al telefono il suo pediatra. Con cordialità.

Il parere dei nostri specialisti ha uno scopo puramente informativo e non può in nessun caso sostituirsi alla visita specialistica o al rapporto diretto con il medico curante. I nostri specialisti mettono a disposizione le loro conoscenze scientifiche a titolo gratuito, per contribuire alla diffusione di notizie mediche corrette e aggiornate.

Se non trovi la risposta al tuo quesito, fai la tua domanda ai nostri specialisti. Ti risponderemo prima possibile. Fai una domanda all’esperto

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

A 9 mesi legumi sì o no?

03/08/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Chiara Boscaro

I legumi possono essere introdotti nell'alimentazione del bambino a partire dal sesto mese di vita, a patto che siano decorticati.   »

Bimba di due anni problematica: ma lo è davvero?

27/07/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Angela Raimo

Ci sono casi in cui non è il bambino a essere particolarmente difficile da gestine, ma i genitori a nutrire aspettative sul suo comprotamento che lui, per via della sua età, non può (ancora) soddisfare.  »

Coronavirus e bimbi in piscina: ci sono rischi?

13/07/2020 Gli Specialisti Rispondono di Professor Matteo Bassetti

Una cosa è certa: il Sars-CoV-2 non nuota libero nell'acqua delle piscine, per cui i bambini possono fare i bagni in piena sicurezza.  »

Fai la tua domanda agli specialisti