Bimbo di 10 mesi che ha iniziato a svegliarsi di notte

Dottor Stefano Geraci A cura di Dottor Stefano Geraci Pubblicato il 19/04/2021 Aggiornato il 19/04/2021

L'arrivo dei primi dentini può rendere il bimbo irrequieto, interrompendo più volte il suo sonno notturno.

Una domanda di: Giuseppe
Salve,
le scrivo per una consulenza sul sonno notturno, mio figlio ha 10 mesi, compiuti il 9 Aprile. Ha dormito continuamente e
tranquillamente di notte fino agli 8 mesi, dopo di che sono iniziati una serie di risvegli notturni ingiustificati. Mio figlio si sveglia, piagnucola
un pochino, a volte si mette a dormire subito, a volte nelle braccia di mia
moglie, a volte nel nostro letto, e a volte sta sveglio per un paio d’ore.
Non riusciamo a capire la causa di questo, in quanto in famiglia non si
grida, non si urla e non c’è nervosismo. Mia moglie è rientrata a lavoro da
un paio di mesi il pomeriggio dalle 16.30 alle 19.30. Il bimbo sta con mia
zia tranquillamente e poi con me quando torno da lavoro. C’è da dire che
stanno spuntando i 3 dentini superiori, quindi una causale ci può essere,
ma il bimbo è più nervoso di giorno, con ampia salivazione … di notte ha
questi risvegli continui che non riusciamo a gestire; mio figlio va a letto
alle 10.00/10.30 dopo l’ultima poppata. Sicuri di aver un gradito riscontro
e un gradito consiglio, attendo vostre considerazioni.
Stefano Geraci
Stefano Geraci

Gentile papà,
di sicuro la dentizione può giocare un suo ruolo nel nervosismo diurno del suo bambino e nei suoi risvegli notturni, come del resto lei ha già correttamente ipotizzato. In ogni caso, un controllo dal pediatra si impone quando si verificano cambiamenti relativi al sonno. Non mi dice nulla di quello che mangia a cena, perché a volte i risvegli possono essere collegati alla digestione rallentata da un’assunzione di troppo cibo o, al contrario, da un pasto molto frugale rispetto alle esigenze (ma questo non posso stabilirlo via Internet, ovviamente). Spero che nel frattempo la situazione sia migliorata. Cari saluti.

Il parere dei nostri specialisti ha uno scopo puramente informativo e non può in nessun caso sostituirsi alla visita specialistica o al rapporto diretto con il medico curante. I nostri specialisti mettono a disposizione le loro conoscenze scientifiche a titolo gratuito, per contribuire alla diffusione di notizie mediche corrette e aggiornate.

Se non trovi la risposta al tuo quesito, fai la tua domanda ai nostri specialisti. Ti risponderemo prima possibile. Fai una domanda all’esperto

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Ragazzina di 12 anni con problemi di comportamento

04/05/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Angela Raimo

I 12 anni possono essere un'età complicata, ma la pazienza unita a un ascolto attento e affettuoso possono aiutare a fronteggiarli senza troppi scossoni.   »

Fibromi in gravidanza: sono pericolosi?

02/05/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

I fibromi in sé non costituiscono un pericolo per il bambino in utero, tuttavia è importante tenerli monitorati.  »

Embrione che non si vede alla quinta settimana

16/04/2021 Gli Specialisti Rispondono di Professoressa Anna Maria Marconi

Fare un'ecografia troppo presto (prima della settima settimana) non serve a nulla e, in più, è causa di grandi spaventi che ci si potrebbe risparmiare se solo si avesse un po' di pazienza.  »

Fai la tua domanda agli specialisti