Bimbo di due anni che di notte reclama ancora il seno

Dottor Leo Venturelli A cura di Dottor Leo Venturelli Pubblicato il 06/08/2021 Aggiornato il 06/08/2021

Una mamma che non ce la fa più ad allattare di notte un bambino già gradicello, ha tutto il diritto di smettere di farlo senza per questo sentirsi in colpa.

Una domanda di: Lucia
Ho un bimbo di 2 anni che per dormire e durante i risvegli notturni si attacca al seno…io sono arrivata a un punto che non ce la faccio più, ho bisogno di riposare. Per di più lui non dorme nel suo lettino sta lì vicino a me: come posso fare?
Leo Venturelli
Leo Venturelli

Credo che a due anni di età il seno serva al suo bambino come tranquillante e come modo per sentirsi attaccato e vicino alla propria mamma. Se lei arriva a chiedere di aiutarla, significa che il rapporto piacevole dell’avere vicino il piccolo contrasti con la sua stanchezza fisica e psicologica. In tal senso provare a sospendere l’allattamento è un passaggio per una reciproca indipendenza e separazione consensuale: opterei per togliere il seno ma tenere il piccolo vicino nel lettone usando altre coccole e non l’attacco. Viceversa potrebbe anche fare l’inverso. Mantenere l’attacco ma evitare di avere il bambino nel lettone e con convincerlo fermezza a non entrare nel lettone. Tenga presnete che dopo l’anno di vita l’allattamento è incoraggiato solo se sia la mamma sia il bambino non lo vivono come una forzatura. In ogni caso la decisione che prova a prendere deve essere poi mantenuta, deve convincerla, e possibilmente deve esserte condivisa col partner, che potrebbe darle una mano. Ne parli con qualcuno che si occupa di relazione: nel consultorio familiare spesso trova figure di aiuto (psicologi) a queste situazioni. Con cordialità.

Il parere dei nostri specialisti ha uno scopo puramente informativo e non può in nessun caso sostituirsi alla visita specialistica o al rapporto diretto con il medico curante. I nostri specialisti mettono a disposizione le loro conoscenze scientifiche a titolo gratuito, per contribuire alla diffusione di notizie mediche corrette e aggiornate.

Se non trovi la risposta al tuo quesito, fai la tua domanda ai nostri specialisti. Ti risponderemo prima possibile. Fai una domanda all’esperto

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Menarca in bimba di 9 anni: crescerà ancora?

17/01/2022 Gli Specialisti Rispondono di Professor Gianni Bona

Non è così automatico che l'arrivo della prima mestruazione segni la fine della crescita in altezza.   »

Anticorpi: con che quantità si può rinviare la seconda o la terza dose?

17/01/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Fabrizio Pregliasco

A oggi non è ancora stato stabilito quale valore relativo agli anticorpi assicuri una copertura tale da consentire di rimandare (o, peggio, evitare) la vaccinazione.   »

Bimbo difficile, mamma esasperata

11/01/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Angela Raimo

Può essere davvero emotivamente insostenibile gestire un bambino che urla e piange ogni volta che ci si allontana. Ma la soluzione ci può essere.   »

Fai la tua domanda agli specialisti