Bimbo di otto mesi che all’improvviso di sveglia di notte

Dottor Leo Venturelli A cura di Dottor Leo Venturelli Pubblicato il 23/04/2021 Aggiornato il 23/04/2021

Gli otto mesi rappresentano un'età critica per varie ragioni, prima tra tutte la comparsa dell'ansia da separazione.

Una domanda di: Martina
Ho un bimbo di 8 mesi.
Abbiamo iniziato lo svezzamento a 4 mesi e, attualmente, lo allatto al seno al mattino, al pomeriggio, alla sera prima di andare a dormire.
Nelle ultime settimane si sveglia spesso di notte per chiedermi da mangiare (da quando aveva 2 mesi ha sempre dormito dalle 7 alle 9 ore consecutive per notte con allattamento esclusivo al seno).
Ho paura che il mio latte non sia più nutriente come prima e che abbia fame, soprattutto al mattino quando lo porto al nido e alla notte.
Mangia la frutta a metà mattina, la pappa a pranzo (con alternanza delle creme ai cereali, carne e pesce, pastina), la pappa a cena (varie creme, semolino, pastina, formaggino, crescenza, ricotta). La pediatra ci ha detto ieri di aggiungere i legumi e il pomodoro alla sua dieta e il brodo di carne.
Come faccio a sapere se i continui risvegli e l’irrequietezza che ha durante la giornata (è sempre stato molto tranquillo, solare e allegro) è dovuta alla fame? Se provassi a dargli il latte di proseguimento con i biscotti al mattino e/o alla sera, poi il mio latte lo prenderebbe ancora?
Cosa posso fare?
Inoltre avrei una curiosità: nella pappa del pranzo vengono alternati gli omogeneizzati di carne e di pesce, mentre la sera non glieli metto. E’ corretto o devo integrarli anche la sera? Attualmente pesa 8,620 kg e misura 72,5 centimetri.

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Vaccino anti-CoVid-19: non è vero che ostacola la fertilità. Anzi.

21/09/2021 Gli Specialisti Rispondono di Professor Matteo Bassetti

Non ci sono dati che autorizzino a sostenere che la vaccinazione contro l'infezione da Sars-CoV-2 interferisca sulla fertilità.   »

Fontanella anteriore chiusa in una bimba di 4 mesi: è preoccupante?

20/09/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Carlo Efisio Marras

Se l'accrescimento della circonferenza cranica è regolare e se lo sviluppo neuropsicologico è adeguato all'età, la chiusura precoce della fontanella non deve destare alcuna preoccupazione.   »

Come togliere il seno a un bimbo di 18 mesi (difficile da gestire)?

15/09/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Angela Raimo

Banale eppure risolutivo: per smettere di allattare, quando diventa un peso insostenibile, basta non offrire più il seno e passare alla tazza.   »

Bimbo di 4 mesi con fossette nella piega interglutea: c’è da preoccuparsi?

12/09/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Alessia Bertocchini

E' davvero raro che una piccola anomalia in prossimità dell'ano che vari specialisti hanno considerao priva di significato dal punto di vista medico possa essere la spia di spina bifida.   »

Bimbo con dolore forte al lato sinistro dell’addome

05/09/2021 Gli Specialisti Rispondono di Professoressa Annamaria Staiano

La causa più frequente di un dolore intenso nella parte alta e sinistra dell'addome è quella che i pediatri americani definiscono "stitichezza occulta".  »

Camera gestazionale piccola: c’è da preoccuparsi?

16/08/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Se le dimensioni dell'embrione sono giuste per l'epoca, possono non essere significative quelle della camera gestazionale.  »

Fai la tua domanda agli specialisti