Bimbo stanco della solita pappa: cosa proporgli?

Dottoressa Lisa Mariotti A cura di Dottoressa Lisa Mariotti Pubblicato il 16/11/2020 Aggiornato il 16/11/2020

Non ci sono più le indicazioni rigide di un tempo, per quanto riguarda l'introduzione degli alimenti, quindi è senz'altro possibile assecondare i gusti del bambino.

Una domanda di: Maria Teresa
Ho un bimbo di 8 mesi e mezzo. Vorrei sapere che tipi di verdure posso dare al bimbo? Per ora preparo il solito brodino con carote, patata e zucchina, a volte integro con spinaci, zucca, poi ci aggiungo farina di mais e tapioca, semolino, miglio, riso. Credo che il piccolo si sia stancato, cosa posso dargli?
Lisa Mariotti
Lisa Mariotti

Cara mamma,
rispetto al passato non ci sono più indicazioni rigide sui tempi di introduzione degli alimenti, tuttavia il suggerimento è di introdurre gli alimenti uno alla volta in modo da individuare eventuali reazioni avverse ma anche per permettere al bambino di abituarsi a un gusto nuovo alla volta. La base della prima pappa è il brodo vegetale che può essere preparato utilizzando sia verdure fresche che omogeneizzati/liofilizzati. Di solito si inizia con patate carote e zucchine e poi si varia stando attenti alle verdure a foglia verde, come spinaci, bietole ecc. per il maggior contenuto di nitrati. Una volta introdotta la prima pappa e quando questa viene assunta volentieri allora si possono iniziare a fare cambiamenti. Per quanto riguarda le verdure, anche in questo caso non ci sono più scalette rigide di introduzione ma le verdure possono essere cambiate progressivamente in base alla scelta materna, alle abitudini culturali e all’accettazione del bambino, per cui dalle iniziali patate, carote e zucchine si proporranno gradualmente anche erbette e lattuga, carciofo, finocchio, zucca, barbabietola rossa etc. Il consiglio è sempre quello di utilizzare verdura e frutta di stagione. Con cordialità.

Il parere dei nostri specialisti ha uno scopo puramente informativo e non può in nessun caso sostituirsi alla visita specialistica o al rapporto diretto con il medico curante. I nostri specialisti mettono a disposizione le loro conoscenze scientifiche a titolo gratuito, per contribuire alla diffusione di notizie mediche corrette e aggiornate.

Se non trovi la risposta al tuo quesito, fai la tua domanda ai nostri specialisti. Ti risponderemo prima possibile. Fai una domanda all’esperto

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Perché il bimbo in utero non si vede ancora?

23/11/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Se l'ovulazione avviene più tardi rispetto all'ipotesi può accadere che l'embrione non sia visibile ecograficamente nell'epoca della gravidanza in cui generalmente lo è già.   »

SOS crisi di pianto inconsolabile

23/11/2020 Gli Specialisti Rispondono di Professor Giorgio Longo

Una volta appurato che il lattante piange per via delle "coliche dei tre mesi", non resta che attendere pazientemente che le crisi a poco a poco diminuiscano fino a sparire. Nella ceretzza che le sue urla disperate sono espressione di forza e di salute.   »

Peso: quale aumento a quattro mesi di vita?

19/11/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Leo Venturelli

L'aumento di peso ha un andamento influenzato da alcune variabili, tuttavia intorno al quinto mese di vita dovrebbe essere doppio rispetto a quello presentato alla nascita.   »

Fai la tua domanda agli specialisti