Biscotti sì o no a 14 mesi?

Dottor Leo Venturelli A cura di Dottor Leo Venturelli Pubblicato il 13/04/2020 Aggiornato il 13/04/2020

Non ci sono controindicazioni relative ai biscotti proposti a colazione o a merenda.

Una domanda di: Natalia
Ho una bimba di quasi 14 mesi che pesa 10.350 chilogrammi. Vorrei sapere quanti biscotti (Plasmon) le posso dare al giorno e in quale momento.
Io gliene do uno al mattino con il latte artificiale (ho smesso di allattare la piccina quando aveva 10 mesi) e 2 a merenda con la frutta. E’ sufficiente oppure è poco?
Vorrei sapere inoltre quando posso cominciare a darle il latte di mucca: quantità? Latte intero?
Grazie.
Buona giornata.
Leo Venturelli
Leo Venturelli

Cara mamma,
va bene per i biscotti proposti a merenda e a colazione. In alternativa, possono tranquillamente essere sostituiti con un cucchiaino di crema multicereali, magari mescolato a uno yogurt. Il latte di mucca può essere utilizzato dall’anno di vita in avanti a patto che la quantità non superi i 500 ml al giorno, allo scopo di evitare eccessi proteici complessivi. E’ ormai dimostrato infatti che offrire trppe roteine ai bambini aumenta il rischio di sovrappeso. Con cordialità.

Il parere dei nostri specialisti ha uno scopo puramente informativo e non può in nessun caso sostituirsi alla visita specialistica o al rapporto diretto con il medico curante. I nostri specialisti mettono a disposizione le loro conoscenze scientifiche a titolo gratuito, per contribuire alla diffusione di notizie mediche corrette e aggiornate.

Se non trovi la risposta al tuo quesito, fai la tua domanda ai nostri specialisti. Ti risponderemo prima possibile. Fai una domanda all’esperto

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Bimbo che rifiuta la mamma

03/10/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Angela Raimo

Non basta aver messo al mondo un bambino per diventare la figura di riferimento che predilige. Se sono altre persone a prendersene cura, non stupisce che le preferisca alla mamma.   »

Perdite di sangue nel primo trimestre: cosa può essere?

27/09/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Una volta escluso, grazie all'ecografia, che il sanguinamento sia dovuto a un distacco o ad altre complicazioni, occorre capire se la causa potrebbe essere un'infezione.   »

Gravidanza: quando conviene annunciarla a parenti e amici?

26/09/2022 Gli Specialisti Rispondono di Professor Gianni Bona

Non c'è una regola che stabilisce quando è opportuno comunicare a tutti che si è in attesa di un bambino. Il momento in cui farlo dipende da una scelta personalissima che ogni coppia deve fare in base al proprio sentire.  »

Fai la tua domanda agli specialisti