Calcolosi alla colecisti e intervento

Dottor Paolo Pantanella A cura di Dottor Paolo Pantanella Pubblicato il 15/01/2019 Aggiornato il 15/01/2019

In generale, non si asporta la colecisti se non si è verificata neppure una colica epatica.

Una domanda di: Federica
A seguito della gravidanza mi hanno riscontrato calcoli alla colecisti, il dolore è presente tutti i giorni, sto bene solo stando in
piedi, neppure seduta trovo beneficio e la notte non riesco a dormire sul fianco destro dal fastidio. Il mio medico dice di non operarmi perché troppo
giovane (42 anni), non vuole prescrivermi gli esami del sangue e dice che finché non ho le coliche non mi devo preoccupare….ma il fastidio è davvero
tanto. Cosa mi consigliate di fare? Non vado incontro davvero ad alcun problema?
Grazie per l’attenzione.
Paolo Pantanella
Paolo Pantanella

Cara signora,
in generale il suo medico ha ragione: non si toglie la colecisti se non si ha avuto prima almeno una colica epatica, che si manifesta in maniera inequivocabile con un dolore sordo e intenso. Le consiglio tuttavia di effettuare un’ecografia in quanto è il referto di questa indagine che può indirizzare sul da farsi e meglio far comprendere la situazione. I fastidì quotidiani che avverte potrebbero comunque non essere legati alla calcolosi della colecisti, ma ad altro. Con cordialità.

Il parere dei nostri specialisti ha uno scopo puramente informativo e non può in nessun caso sostituirsi alla visita specialistica o al rapporto diretto con il medico curante. I nostri specialisti mettono a disposizione le loro conoscenze scientifiche a titolo gratuito, per contribuire alla diffusione di notizie mediche corrette e aggiornate.

Se non trovi la risposta al tuo quesito, fai la tua domanda ai nostri specialisti. Ti risponderemo prima possibile. Fai una domanda all’esperto

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Coronavirus: è pericoloso per la fertilità maschile?

30/03/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Mario Mancini

Non c'è alcuna evidenza scientifica a supporto dell'ipotesi che il SARS-CoV-2 causi infertilità nell'uomo: si tratta dunque di una bufala.   »

Va bene questo valore delle beta?

30/03/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

In sesta settimana, un valore dell'ormone beta-hCG superiore a 10.000 esprime che la gravidanza è in evoluzione, quindi è un ottimo segno.   »

Bimba di tre anni che fa sempre le stesse domande

26/03/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dott. Leonardo Zoccante

E' normale che un bambino di tre anni chieda e richieda spesso le stesse cose: le risposte che ottiene (e che ci devono sempre essere) gli servono per consolidare le sue conoscenze.   »

Fai la tua domanda agli specialisti