Camera gestazionale ed embrione più piccoli per l’epoca

Dottor Francesco Maria Fusi A cura di Dottor Francesco Maria Fusi Pubblicato il 19/03/2021 Aggiornato il 19/03/2021

Quando si evidenziano problemi nell'evoluzione della gravidanza non c'è altro da fare che attendere il passare dei giorni: solo con il tempo si può infatti valutare cosa sta accadendo.

Una domanda di: Raffaella
Dovrei essere di 7+5 settimane di gravidanza, oggi .
Ieri alla mia prima visita di controllo, il ginecologo mi ha detto di aver visto
una camera ovulare più piccola rispetto all’embrione di 9,4 mm con liquido
ridotto, ma il battito cardiaco era regolare . Una settimana fa avevo
avuto una colica sono andata al pronto soccorso, ero di 6+3 alla visita mi
avevano detto che tutto andava bene che l’embrione era di 4 mm già dotato di
battito. Ora mi chiedo com’è possibile che sia degenerata così la
situazione?
Poi appena scoperto di essere incinta ho fatto le beta , ultima mestruazione
il 23 gennaio.
Beta del 24 /02 177
Beta del 26/02 374
Beta del 1/03 972
Mi chiedi è possibile che possa essere di una settimana indietro ?
Grazie.

Francesco Maria Fusi
Francesco Maria Fusi

Gentile signora,
le prime fasi di sviluppo del bambino sono molto delicate e ci sono diversi passaggi funzionali che possono cambiare la situazione. Da quanto ho capito la camera gestazionale fa fatica a crescere, e anche l’embrione per l’epoca (7 settimane +5 giorni) è leggermente più piccolo (come 7+1/7+2). Potrebbe essere un segnale di difficoltà di funzionamento placentare, che può risolversi o no, o di problemi embrionari. Possiamo saperlo solo con l’attesa. Occorrerà ripetere una ecografia tra 15 giorni. Con cordialità.

Il parere dei nostri specialisti ha uno scopo puramente informativo e non può in nessun caso sostituirsi alla visita specialistica o al rapporto diretto con il medico curante. I nostri specialisti mettono a disposizione le loro conoscenze scientifiche a titolo gratuito, per contribuire alla diffusione di notizie mediche corrette e aggiornate.

Se non trovi la risposta al tuo quesito, fai la tua domanda ai nostri specialisti. Ti risponderemo prima possibile. Fai una domanda all’esperto

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Vaccini tetravalente ed esavalente e possibili effetti indesiderati

06/04/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Leo Venturelli

Qualsiasi vaccino dà luogo a effetti indesiderati che comunque sono molto meno gravi di quanto potrebbero essere le conseguenze della malattia contro cui vengono effettuati.  »

Bimbo che vuole mangiare solo pochi alimenti

27/03/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Luisa Vaselli

Occorre stare molto attenti a non trasformare l'ora dei pasti in un momento in cui il bambino tiene in pugno tutta la famiglia e il modo migliore per evitarlo, favorendo un rapporto sereno con il cibo, è mostrare indifferenza se rifiuta una cibo e zero esultanza se, invece, lo mangia.   »

Smettere di allattare e sensi di colpa

27/03/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Angela Raimo

Le mamme sono specializzate in sensi di colpa, ma forse riuscirebbero a nutrirne di meno se solo acquisissero la consapevolezza che la tristezza e l'ansia che ne derivano non fanno bene alla serenità del bambino.   »

Fai la tua domanda agli specialisti