Camera gestazionale vuota: perché?

Dottor Gaetano Perrini A cura di Dottor Gaetano Perrini Pubblicato il 22/02/2021 Aggiornato il 22/02/2021

E' piuttosto inutile fare un'ecografia troppo precocemente in quanto nella stragrande maggioranza dei casi non si riesce a individuare l'embrione. Meglio avere un po' di pazienza e attendere di sottoporsi al controllo ecografico quando di sicuro, se la gravidanza c'è, si può anche visualizzare.

Una domanda di: Elena
Le volevo chiedere informazioni relative alla mia gravidanza. Domenica 14/02/2021 ho fatto un test di gravidanza della
farmacia ed è risultato positivo e avevo un ritardo di 7 giorni.
Lunedì 15/02/2021 ho fatto il beta hcg ed è risultato 691.3, il mio medico mi ha fatto una ecografia il 18/02/2021 e si vede la camera gestazionale ma è ancora vuota, perché lei dice sono di poche settimane. Ieri venerdì 19/02/2021 ho rifatto il beta hcg ed è aumentato a 1.044. Secondo lei,
procede con normalità? Io non accuso alcun fastidio, se non un lieve dolore
al seno. Grazie buona giornata.
Dottor Gaetano Perrini
Dottor Gaetano Perrini

Buongiorno signora, quando l’uovo viene fecondato ed avviene l’impianto la gravidanza risulta visibile biochimicamente, cioè si riesce a rilevare l’ormone beta-hCG, perché le cellule delle membrane che la contengono iniziano a produrla. La beta HCG nel momento in cui entra in circolo può essere rilevata con uno specifico test che si esegue sulle urine. Il test di gravidanza risulta positivo quando questa sostanza nel sangue raggiunge valori superiori ai 25.
Perché una gravidanza possa essere ecograficamente visibile i valori nel sangue devono superare i 1000/1500. Perché ciò avvenga è necessario passino almeno due settimane di ritardo relativamente alla mestruazione che sarebbe dovuta arrivare e non è arrivata perché è partita la gravidanza. Non è utile effettuare un’ecografia in queste due settimane di attesa in quanto la gravidanza non risulta ecograficamente visualizzabile. Questo vale sempre, a esclusione del caso in cui si sospetti una gravidanza fuori dall’utero, extrauterina, e sia necessario tentare una diagnosi al più presto. Sperando di esserle stato utile, la saluto con cordialità.

Il parere dei nostri specialisti ha uno scopo puramente informativo e non può in nessun caso sostituirsi alla visita specialistica o al rapporto diretto con il medico curante. I nostri specialisti mettono a disposizione le loro conoscenze scientifiche a titolo gratuito, per contribuire alla diffusione di notizie mediche corrette e aggiornate.

Se non trovi la risposta al tuo quesito, fai la tua domanda ai nostri specialisti. Ti risponderemo prima possibile. Fai una domanda all’esperto

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Tic in una bimba di tre anni e mezzo

17/06/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dott. Leonardo Zoccante

In presenza di tic che compaiono all'improvviso è buona regola prima di tutto effettuare alcuni specifici esami del sangue e un tampone faringeo per la ricerca dello streptococco.  »

Bimba di 18 mesi che non vuole più il latte

16/06/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Leo Venturelli

A svezzamento completato, il latte non è più indispensabile: come ottima alternativa c'è lo yogurt.   »

Una gravidanza dopo aver smesso l'”anello”: quanto ci vuole?

13/06/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisabetta Canitano

La possibilità di rimanere incinta dopo aver smesso la contraccezione ormonale varia da donna a donna: generalizzare non si può.  »

Fai la tua domanda agli specialisti